Captain America: Civil War

2016, Azione

Civil War: Chris Evans parla dell'evoluzione di Steve e Tony

L'interprete di Captain America parla dei cambiamenti dei due protagonisti e nuove immagini promozionali dei due team.

L'attore Chris Evans ha rilasciato un'intervista a Cineplex in cui rivela qualche dettaglio su quanto accadrà in Captain America: Civil War.
L'interprete di Steve Rogers ha infatti dichiarato: "C'è un parallelo grandioso che hanno delineato tra il mio personaggio e Tony Stark. E' qualcosa in cui possiamo immedesimarci per quanto riguarda come percepiamo la nostra stessa società e la cultura, su quello che rappresenta il meglio per le persone. Si può arrivare fino ai Democratici e ai Repubblicani; tutti hanno un'opinione diversa di quello che è il meglio...Avete questo team di persone che stanno distruggendo ogni città in cui vanno, ma al tempo stesso stanno salvando il mondo. Quindi è una questione simile a 'controlliamo queste persone o lasciamo che si controllino da sole?'. La cosa meravigliosa con Civil War è che nessuno ha ragione e nessuno ha torto. E' semplicemente un'opinione personale".

Evans ha poi proseguito: "Avremo una bella evoluzione in cui c'è uno come Captain, che è cresciuto con un certo rigore - era un soldato e amava la gerarchia, la catena del comando. Ora, improvvisamente, c'è una persoona che in passato amava il sistema e non è sicuro se può provare fiducia. E uno come Tony Stark, che si opponeva al sistema e faceva di testa sua e improvvisamente si ritrova a pensare, forse abbiamo bisogno di un po' di ordine".

In attesa dell'arrivo nelle sale del film diretto dai fratelli Russo, ecco anche le nuove immagini promozionali che ritraggono i protagonisti:

Civil War: Chris Evans parla dell'evoluzione di...
Captain America: Civil War, James Gunn commenta il film in anteprima
Marvel Cinematic Universe: la nostra guida alla saga dei supereroi
Privacy Policy