Cinquanta sfumature di grigio

2015, Drammatico

Cinquanta sfumature di grigio: un freno alle scene troppo forti

Nuovi dettagli sulle riprese condivisi da Jamie Dornan e sulle scene tagliate dalla regista rispetto al libro per trovare il giusto approccio alla storia scritta da E.L. James. Come la famigerata scena del tampax.

I fan dei romanzi scritti da E.L. James si sono chiesti a lungo quali scene tratte dai libri sarebbero state presenti nella versione cinematografica della storia d'amore tra i due protagonisti Ana e Christian, considerando il contenuto di molti passaggi ad alto rischio di censura.
Tra le sequenze che sicuramente non saranno presenti, come ha spiegato la regista di Cinquanta sfumature di grigio, Sam Taylor-Wood, non ci sarà il famoso passaggio in cui Christian rimuove il tampax di Ana pur di avere con lei un rapporto nonostante il ciclo della ragazza sia iniziato il giorno prima: "Non se ne è mai discusso".
L'assenza è probabilmente legata alla decisione di non inserire troppe scene esplicite: "Nella prima bozza c'era la sensazione che ci fosse troppo sesso. La storia, ovviamente, ha altrettanta importanza. Abbiamo cercato di bilanciare la narrazione in modo corretto, in modo da non far sembrare che uno dei due elementi sovrasti l'altro".

Cinquanta sfumature di grigio: Jamie Dornan al volante nella prima immagine del film

Jamie Dornan, interprete di Christian Grey, ha intanto rivelato che per lui uno degli aspetti più imbarazzanti legati alla sua partecipazione al progetto è che gli spettatori potranno vedere la sua espressione nel momento dell'orgasmo: "E' la cosa peggiore che si possa immaginare. Per tutti i motivi possibili, la maggior parte delle persone vorrebbero mantenere privata l'espressione che ha durante i rapporti sessuali. L'idea che milioni di persone la vedano! Spero che accada molto in fretta". L'attore, protagonista anche della serie The Fall, ha poi rivelato che le sue parti intime non appariranno sul grande schermo e durante le riprese erano ben protette, come ha spiegato in modo ironico: "E' come uno di quei contenitori che Robin Hood o qualcuno di quell'epoca appenderebbe alla sua cintura. Non c'è un retro. E' piccolo. Voglio dire, non lo è! Perché deve reggere molto".

Dornan ha poi spiegato di aver letto tutti e tre i libri scritti da E.L. James e di aver consultato un esperto per prepararsi al ruolo: "E' un guru e un dominatore. Abbiamo avuto delle interessanti conversazioni. E poi c'è stato il lato pratico delle cose. Come si usa questo? Non ho mai tenuto in mano certe cose! Ho imparato tutti i possibili trucchi che mi serviranno nel corso della mia vita". Jamie ha però rivelato di aver avuto alcune difficoltà per risultare credibile utilizzando alcuni oggetti presenti nel film: "C'è probabilmente una tecnica per usare un frustino. Non ero molto bravo nell'utilizzarlo. Ma ci sono riuscito alla fine. E' quasi come quando lanci l'amo della canna da pesca".

Cinquanta sfumature di grigio: un freno alle...
Privacy Policy