La La Land

2016, Musicale

Christopher Nolan: "Ho visto La La Land tre volte al cinema!"

Il regista di Dunkirk interrogato sulle sue abitudini cinematografiche confessa di andare spesso in sala quando non lavora e di aver amato moltissimo La La Land!

Christopher Nolan sul set de Il cavaliere oscuro - Il ritorno

Christopher Nolan ha la reputazione di essere un cineasta non troppo aperto al grande pubblico mainstream nonostante la sua firma su progetti popolari come la trilogia di Batman!

Ma il regista di Dunkirk durante un'intervista con Entertainment Weekly si è aperto sulle sue visioni in sala che di solito avvengono esclusivamente quando non si trova a lavorare su un set. Nolan ha dichiarato: "Quando sto girando è impossibile per me andare al cinema, invece quando mi ritrovo a curare il montaggio ogni tanto riesco ad andare a vedere qualcosa anche se non riesco a godermelo granchè perchè la mia testa resta ancorata a diversi tecnicismi e al film su cui sto lavorando!"

Dunkirk: Christopher Nolan e Kenneth Branagh sul set del film

Parlando invece dei titoli che gli capita di vedere Nolan ha ammesso che avendo figli ha cominciato ad apprezzare diversi titoli che prima non avrebbe visto: "E' strano, i produttori parlano sempre di che forma d'intrattenimento dovresti dare ad un certo pubblico che cerca lo svago. Persone che hanno pagato la babysitter non vogliono vedere una storia tragica. E' proprio così che funziona in effetti, quando hai figli i tuoi gusti tendono ad accettare compromessi cinefili perchè cerchi una sorta di garanzia d'intrattenimento!"

Leggi anche: La La Land, visita guidata alle location: a spasso per la City of Stars

A quanto pare uno dei film che la scorsa stagione ha più divertito il regista de Il cavaliere oscuro è stato proprio La La Land! "Sono andato a vederlo più di una volta" - ha detto Nolan - "Mi è piaciuto moltissimo. Penso di averlo visto in sala almeno tre volte." Al regista allora è stato chiesto il motivo per cui è andato a vederlo così tante volte al cinema e ha risposto: "Penso sia semplicemente perchè mi è piaciuto esattamente come speravo, credo abbia senso."

Leggi anche:

In effetti il musical di Damien Chazelle contiene diversi elementi che ci sembrano essere nelle corde di Christopher Nolan, come ad esempio l'amore per una forma d'arte in estinzione, ma anche per le tecnologie se pensiamo che il film è girato tutto con pellicola 35mm e in uno splendido Technicolor.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Christopher Nolan: "Ho visto La La Land tre volte...
Dunkirk: le prime reazioni della stampa americana sono molto positive
Christopher Nolan, Quentin Tarantino, J.J. Abrams e il gruppo pro-70mm
Privacy Policy