L'arte di vincere - Moneyball

2011, Drammatico

Chris Pratt quasi scartato da Moneyball perchè troppo grasso

La star di Guardiani della Galassia e Passengers racconta di quando aveva qualche chilo in più e stava per perdere l'occasione di far parte di Moneyball di Bennett Miller

Chris Pratt è sulle scene dal 2000, ma solo negli ultimi due anni ha guadagnato lo status di star del cinema. Molti lo conosco dalle sue apparizioni in Guardiani della Galassia e Jurassic World, ma non è sempre stato così facile per lui ottenere ruoli importanti. Per esempio, Pratt è quasi stato fatto fuori dal cast di L'arte di vincere - Moneyball, il film di Bennett Miller del 2011, perchè era stato giudicato troppo grasso.

Guardians of the Galaxy: Chris Pratt a torso nudo

Durante i suoi primi anni nella serie tv Parks and Recreation, l'attore ha messo su diverso peso, ma questo è diventato un problema quando ha fatto il casting per interpretare il giocatore di baseball Scott Hatteberg. Pratt ha detto:

"Era la prima volta che mi sentivo dire 'Non possiamo prenderti, sei troppo grasso'. Allora mi sono deciso a dimagrire. Non avevo soldi per un personal trainer, allora ho iniziato a correre, a fare diete ferree e ho messo da parte l'alcol."

Leggi anche: L'ascesa di Chris Pratt: come si entra nella galassia di Hollywood

I ruoli più famosi di Pratt, prima della collaborazione con la Marvel, erano quelli televisivi, soprattutto Harold Brighton Abbot in Everwood e Andy Dwyer in Parks & Recreation.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Chris Pratt quasi scartato da Moneyball perchè...
Oceania: gli attivisti contro Disney. Il semidio Maui è troppo grasso!
Passengers: Chris Pratt completamente nudo in una scena del film
Privacy Policy