Spider-Man

2002, Azione

Chi sarà il nuovo Spider-Man?

Secondo indiscrezioni, a sostituire Tobey Maguire nei prossimi episodi di Spider Man, potrebbero essere Patrick Fugit o Michael Angarano.

Da alcuni mesi ormai, le notizie su possibili sequel di Spider-Man si susseguono tra smentite e conferme: l'unica cosa certa, al momento, è che il regista Sam Raimi non è intenzionato a proseguire il franchise sul supereroe della Marvel, se non sarà confermato il cast dei tre film finora realizzati, e finora Tobey Maguire e Kirsten Dunst non hanno dato ancora la loro piena disponibilità per un eventuale sequel.

Nonostante questo però, i produttori del franchise si erano detti determinati a portare avanti la saga anche con un cast e un team creativo diversi, e l'affermazione sembrava aver trovato conferma in una notizia di alcuni giorni fa, secondo la quale allo sceneggiatore James Vanderbilt sarebbe stata affidata la stesura dello script del quarto capitolo di Spider Man.
La Sony però, starebbe valutando la possibilità di dividere la sceneggiatura di Vanderbilt in due parti e iniziare quindi anche la produzione del quinto episodio di Spider Man che potrebbe essere girato in contemporanea con il quarto.

Per quanto riguarda il ruolo di Peter Parker, si vocifera che tra coloro che potrebbero sostituire Maguire ci sarebbero Michael Angarano e Patrick Fugit. Angarano è un giovane attore newyorkese che ha fatto parte del cast di pellicole come Sky High - Scuola di superpoteri e Man in the Chair, Fugit invece ha interpretato film come Wristcutters: A Love Story e Saved!.
Sembra quindi che i produttori vogliano affidare il ruolo di Spider-Man ad un attore molto giovane - Angarano ha solo 21 anni - ma si tratta di notizie non ufficiali, e sicuramente nelle prossime settimane saranno diffusi dettagli più precisi in merito al possibile proseguimento del franchise.

Chi sarà il nuovo Spider-Man?
Privacy Policy