Viavia

2013

Bruno Bozzetto dirige Viavia e sogna la Pixar

Il celebre artista si prepara a dirigere il suo nuovo lungometraggio satirico intitolato Viavia.

Il satirico vignettista Bruno Bozzetto torna a occuparsi di cinema e pensa a un nuovo lungometraggio a 36 anni di distanza da Allegro non troppo. Il nuovo progetto dell'artista, candidato all'Oscar nel 1991 per il cortometraggio Cavallette, precursore delle pellicole animate ambientate nel mondo degli insetti, sta preparando una pellicola intitolata Viavia. Il film è ambientato in un futuro in cui il traffico è diventato la piaga peggiore perciò viene inventato il "Viavia", uno strumento che permette alle persone di spostarsi a dispetto degli ingorghi. Il settantratreenne Bozzetto ha annunciato che il film riceverà i fondi del Ministero della Cultura e potrebbe essere co-prodotto da Canada, Francia e Germania, anche se il suo sogno proibito sarebbe quello di lavorare con la Pixar Studios in California.

"Tutto quello che la Pixar produce è meraviglioso ed è molto divertente" ha dichiarato l'autore. "Ho incontrato John Lasseter ed è stato veramente emozionante sapere che conosceva i miei film. Mi ha invitato a parlare ai suoi colleghi della Pixar. Mi piacerebbe collaborare con loro su un progetto, ideare una storia insieme là dove sono nate tante meravigliose avventure. E' il mio sogno".

Bruno Bozzetto dirige Viavia e sogna la Pixar
Privacy Policy