Ghostbusters

2016, Commedia

Bill Murray non tornerà in Ghostbusters 3?

Il polemico attore avrebbe rigettato la sceneggiatura del nuovo episodio aggiungendo una nota aspra scritta a penna. Verità o leggenda hollywoodiana? Nel frattempo il terzo capitolo delle avventure degli acchiappafantasmi sembra sempre più lontano.

La telenovela sulla presenza di Bill Murray in Ghostbusters 3 non ha fine. L'attore sembra essere l'unico ostacolo da superare per dare il via alla produzione del nuovo capitolo delle avventure degli acchiappafantasmi più famosi di tutto il mondo, visto che sia i colleghi Dan Aykroyd e Harold Ramis che il regista Ivan Reitman sono pronti a fare ritorno sul set. Secondo quanto riportato dal National Enquirer l'ultimo rumor vorrebbe un sarcastico Murray impegnato a riconsegnare ai colleghi e co-sceneggiatori Aykroyd e Ramis la sceneggiatura del terzo capitolo con sopra una nota scritta a penna che chiosa: "Nessuno vuole pagare per vedere uomini grassi e vecchi a caccia di spettri".

La sceneggiatura, evidentemente non troppo buona, sarebbe stata firmata in primis dagli autori della versione americana di The Office Gene Stupnitsky e Lee Eisenberg e vedrebbe il team originale di acchiappafantasmi pronto a lasciare il campo libero a un gruppo di giovani. Si è parlato addirittura di Murray pronto a entrare in scena solo se il suo Peter Venkman si presenterà sotto forma di fantasma. La Sony Pictures, dal canto suo, non sembra propensa a produrre un film privo della presenza di Murray e la stessa Sigourney Weaver ha insistito che farà ritorno solo se con lei ci sarà anche Bill Murray. Una posizione completamente diversa da quella di Dan Aykroyd che da un po' di tempo continua a ripetere che il film si farà, con o senza Murray. Per il momento possiamo solo affermare che il riservato Bill Murray ha accettato di doppiare, insieme al resto del cast originale, il videogame per console di Ghostbusters. che questo sia un buon segno?

Bill Murray non tornerà in Ghostbusters 3?
Privacy Policy