Batman v Superman: Dawn of Justice

2016, Azione

Batman v Superman - Ben Affleck spiega la differenza tra DC e Marvel

La cupezza, la violenza e il realismo sono tratti distintivi dei DC Comics che si rifletteranno anche nei film in arrivo.

Che cosa distinguerà il nascente DC Cinematic Universe dal consolidato Marvel Cinematic Universe? Il regista Zack Snyder, punta di diamante del rilancio del franchise da parte di Warner Bros., ha parlato a lungo della sua idea e adesso la star Ben Affleck, che ha raccolto (non senza polemiche) l'eredità di Christian Bale, calandosi nei panni di Batman, in Batman v Superman: Dawn of Justice spiega la differenza tra le i due maxi-franchise anticipando a fan ciò che dovranno attendersi dalle pellicole Warner/DC in arrivo al cinema.

"Il mito è più radicato, è grandioso ed è anche più realistico" ha spiegato Affleck, riferendosi al DC Cinematic Universe. "Per loro natura, questo film non possono essere divertenti o immediati come le pellicole Mаrvеl."

Affleck si è poi soffermato sulla sequenza di distruzione che ha rappresentato il climax di L'uomo d'acciaio, sequenza ampiamente criticata dagli spettatori. "Una delle cose che mi sono piaciute di più è l'idea di Zack Snyder di mostrare le conseguenze della violenza, facendo vedere che negli edifici distrutti ci sono persone vere. Infatti uno di quei palazzi è quello di Bruce Wayne, lui conosceva le persone morte nella catastrofe."

Batman v Superman - Ben Affleck spiega la...
Speciale San Diego Comic-Con 2015: tutti gli eventi!
Batman v Superman: Snyder rivela i suoi progetti iniziali per il film
Privacy Policy