Espiazione

2007, Drammatico

BAFTA 2008: i vincitori, e qualche sorpresa

Gli Academy Awards britannici portano una rinfrescante ventata di novità: il miglior film è Espiazione, e il maggior numero di premi va a La vie en rose.

Come è ormai tradizione, a due settimane dalla fine della awards race arrivano i premi della British Academy of Film and Television Arts, che hanno sempre l'audacia di premiare meriti lasciati in disparte dalle altre associazioni e di saper dividere i propri favori tra diverse pellicole degne di nota. Così, pur riconoscendo il suo immenso valore a Non è un paese per vecchi, per una volta fa piacere vedere premiata un'altra pellicola: Espiazione si porta infatti a casa la 'maschera' per il miglior fil, mentre a Joel Coen e Ethan Coen va il BAFTA per la regia. Ma il film che conquista il maggior numero di premi - quattro - è La vie en rose di Olivier Dahan, biopic musicale dedicato alla leggenda di Edith Piaf, che trionfa per le musiche, i costumi e il make-up ma soprattutto con la sua eroina, Marion Cotillard, che stavolta riesce a strappare il premio per la migliore attrice protagonista a Julie Christie. ALtra sorpresa al femminile, la vittoria di Tilda Swinton nella categoria per l'attrice non protagonista, mentre nelle categorie maschili i BAFTA finiscono in mano ai favoriti, Daniel Day-Lewis e Javier Bardem.

Ma ecco tutti i premiati ai BAFTA 2008:

BAFTA 2008: tutti i vincitori


BAFTA 2008: i vincitori, e qualche sorpresa
Privacy Policy