Avengers: Infinity War

2018, Azione

Avengers: Infinity War, il regista Joe Russo parla dell'Ordine Nero al San Diego Com-Con

Quale personaggi dell'Ordine Nero vedremo nel film? Che ruolo avranno nella storia i villain al servizio di Thanos?

Il materiale video di Avengers: Infinity War mostrato in anteprima al D23 Expo e nel corso del panel Marvel al San Diego Comic-Con conteneva un primo sguardo all'Ordine Nero di Thanos. I fan presenti alle manifestazioni hanno potuto vedere alcune statue che ritraevano quattro membri dell'Ordine Nero. Interrogato sulla questione, il regista Joe Russo ha parlato dell'assenza del quinto membro e del motivo per cui ha deciso di portare questi personaggi del Marvel Universe sul grande schermo.

Leggi anche: Speciale San Diego Comic-Con 2017: tutti gli eventi!

L'Ordine Nero comprende i cavalieri di Thanos introdotti nei fumetti Marvel nel 2013 in New Avengers Vol. 3 #8. I membri di questa oscuro team sono Black Dwarf, Corvus Glaive, Ebony Maw, Proxima Midnight e Supergiant. La riproduzione di Supergiant, però, non era presente al D23.

"Siamo stati ispirati da materiali diversi mentre lavoravamo al film" spiega Joe Russo. "Ci siamo concentrati su questo gruppo di spaventosi personaggi perché pensavamo che fossero divertenti. E quando ho avuto l'opportunità di fare il film, ho detto fin da subito che avrei voluto introdurre l'Ordine Nero. Abbiamo così tanti personaggi e Thanos non può essere solo. Servono dei personaggi che fungano da filtro per arrivare a Thanos. L'Ordine Nero ha questo compito."

Leggi anche: Avengers: Infinity War, ecco la descrizione del trailer completo!

Quando gli viene chiesto perché Supergiant non appare insieme agli altri quattro cavalieri nella riproduzioni, Russo specifica: "Uno di loro non c'è! Avevamo talmente tanti personaggi a cui pensare che abbiamo dovuto fare delle scelte. Io e mio fratello abbiamo pensato di consolidare la conoscenza di certi personaggi. Quando vedrete il film capirete la loro funzione nella storia. Abbiamo dovuto inserire dei cambiamenti funzionali alla storia, ad esempio alterare i loro poteri. Ma abbiamo fatto determinate scelte anche in base ai nostri gusti di lettori di fumetti. Ho le mie idee sui personaggi e ho fatto la stessa cosa che qualsiasi sceneggiatore farebbe con eroi come Spider-Man o Capitan America. Ognuno offre il suo sguardo sul personaggio. Così abbiamo applicato la nostra visione sull'Ordine Nero."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Avengers: Infinity War, il regista Joe Russo...
Avengers: Infinity War, Thanos e gli eroi nei poster realizzati per il Comic-Con
Avengers: Infinity War, Mark Ruffalo ha spoilerato il finale del film?
Privacy Policy