Captain America: The Winter Soldier

2014, Azione

Anthony Mackie: 'Io sono Falcon, primo supereroe nero'

La star di Captain America: The Winter Soldier ci parla del suo personaggio, una delle figure chiave dei fumetti Marvel degli anni '70 che affiancherà Capitan America.

Tra gli ospiti del Toronto Film Festival appena concluso vi era anche Anthony Mackie, membro del cast del corale 10 Years, reunion sentimental-scolastica prodotta e interpretata da Channing Tatum e dalla moglie Jenna Dewan-Tatum. L'attore, che quest'estate abbiamo potuto apprezzare nell'action fantasy La leggenda del cacciatore di vampiri, si prepara a recitare in Captain America: The Winter Soldier, sequel dell'hit Marvel Captain America: Il primo vendicatore. Nella pellicola fumettistica a Mackie è stato affidato il personaggio chiave di Sam Wilson, alias The Falcon, uno dei primi supereroi di colore dei fumetti e proprio questa importante eredità ha spinto l'attore a prendere sul serio il ruolo affidatogli. Le riprese di Captain America: The Winter Soldier non prenderanno il via fino a marzo, ma a breve Mackie inizierà ad allenarsi per plasmare il suo fisico alle esigenze del personaggio. Nel frattempo si è impossessato di una collezione di fumetti di Capitan America e Falcon degli anni '70, soprattutto di quelli firmati da Steve Englehart che ha contribuito a definirne il carattere.

Sam Wilson è un ragazzo di Harlem che idolatra suo padre, il reverendo Paul Wilson, ucciso sotto i suoi occhi mentre cercava di placare una rissa tra bande. Sam cresce con l'intenzione di seguire le orme del genitore, ma dopo l'assassinio della madre da parte di un rapinatore, in preda alla rabbia e al dolore, si dà al crimine divenendo noto negli ambienti malavitosi col nomignolo di "Snap" Wilson. Riguardo al background del personaggio, l'attore ha confessato di non sapere "quanto il passato di Sam emergerà nel film che sto per interpretare. Non ho ancora letto una riga di sceneggiatura e non posso anticipare niente se non che interpreterò Falcon, un ragazzo di Harlem che si è trasferito in California diventando un trafficante di droga. Il suo aereo è caduto e, dopo l'incidente, in seguito a un esperimento genetico, ha acquisito dei poteri che gli permettono di volare e di leggere nel pensiero. E' il primo supereroe afroamericano e interpretarlo mi fa sentire che tutto il lavoro svolto fin ora è servito a qualcosa. Ho un figlio e dei nipoti e sono felice all'idea che ad Halloween potranno travestirsi da Falcon. Adesso avranno un loro idolo. Per me questo è un grande onore".

Anthony Mackie: 'Io sono Falcon, primo supereroe...
Privacy Policy