Whiteout - Incubo bianco

2009, Azione

Al cinema, un week-end da 'bastardi' con Tarantino

'Bastardi senza gloria' è indubbiamente l'uscita più attesa del week-end cinematografico del 2 ottobre, ma oltre al film di Quentin Tarantino, nelle sale arrivano anche L'uomo che viaggiava nel tempo, il thriller Whiteout, e due cartoon che vedono protagoniste una bizzarra Biancaneve e l'avventurosa Trilli.

Debutta finalmente nelle nostre sale il nuovo, attesissimo film di Quentin Tarantino, Bastardi senza gloria, già presentato in occasione dell'ultimo Festival di Cannes, e titolo di punta di questo week-end di nuove uscite. Oltre al war movie dell'autore di Pulp Fiction, nelle sale sono attesi anche Un amore all'improvviso, dramma romantico in salsa sci-fi interpretato dalla coppia Eric Bana e Rachel McAdams, il thriller glaciale Whiteout, con la bella Kate Beckinsale, due cartoon e il dramma L'artista, diretto da Mariano Cohn e Gastón Duprat.
Annunciato da tempo, Bastardi senza gloria prende spunto da numerose pellicole, com'è nello stile di Tarantino - tra cui Quel maledetto treno blindato di Enzo Castellari, che tra l'altro all'estero è conosciuto proprio con il titolo di The Inglorious Bastards - ed è ambientato in Europa, durante la Seconda Guerra Mondiale. Nella Francia occupata dai nazisti, Shosanna Dreyfus assiste all'esecuzione della sua famiglia su ordine del colonnello Hans Landa, ma riesce a fuggire a Parigi dove assume una nuova identità come operatrice e titolare di un cinematografo. Nel frattempo, in un'altra località europea, il tenente Aldo Raine si mette alla guida di un gruppo di soldati ebrei conosciuti dai loro nemici come I Bastardi. Insieme ai suoi uomini, Raine collabora con con l'attrice tedesca Bridget Von Hammersmark, che in realtà è un agente segreto, in una missione speciale per rovesciare il Terzo Reich. Il loro destino si incrocerà con quello della Dreyfus, che tra l'altro sta pianificando una vendetta personale. Per il suo film, Tarantino ha voluto un cast formato da Brad Pitt, Diane Kruger, Mélanie Laurent, Christoph Waltz, Daniel Brühl, Eli Roth, Samm Levine, B.J. Novak e Samuel L. Jackson. (Leggi la recensione del film e della colonna sonora e le due interviste rilasciate a Cannes e a Roma da Tarantino)

Una scena di Whiteout - Incubo bianco
Si torna ai giorni nostri con il thriller Whiteout - Incubo bianco, diretto da Dominic Sena e interpretato oltre che dalla Beckinsale, anche da Gabriel Macht, Columbus Short e Alex O'Loughlin. La bella attrice inglese veste i panni di Carrie Stetko, sceriffo federale americano che viene inviata in missione solitaria in Antartide per svolgere un'indagine sul primo omicidio mai commesso sul gelido continente. E' una corsa contro il tempo per la Stetko, visto che ha solo tre giorni per portare a termini la sua missione, prima che arrivi l'inverno e l'Antartide sprofondi in sei ininterrotti mesi di buio lasciandola isolata con l'assassino. (Leggi la recensione del film)
Si cambia genere con altri due film in uscita domani, Un amore all'improvviso di Robert Schwentke e L'artista di Mariano Cohn e Gastón Duprat. Il film di Schwentke è tratto da La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, di Audrey Niffenegger, e vede Eric Bana nel ruolo di un bibliotecario che a causa di un particolare difetto genetico, quando è sottoposto a un grave stress, si ritrova a viaggiare nel tempo senza volerlo. A causa di questo problema, capita che l'uomo sparisca per lunghi periodi di tempo, eppure nonostante questo cerca di costruirsi una vita con la donna che ama, una bella ereditiera interpretata da Rachel McAdams, che fa del suo meglio per adattarsi a ciò che il suo uomo può offrirle.
L'artista del dramma di Cohn e Duprat invece, è un pittore di talento che con i suoi quadri affascina Jorge, un infermiere della struttura psichiatrica nella quale è ricoverato. Jorge si appropria delle opere dell'anziano paziente, e li spaccia per suoi, diventando immediatamente una celebrità osannata dai critici come il nuovo fenomeno della pittura contemporanea. (Leggi la recensione di Un amore all'improvviso e de L'artista)

Un'immagine del film Trilli e il tesoro perduto
La nostra panoramica sui film in uscita si chiude con due cartoon che vedono protagoniste due icone delle favole cinematografiche moderne, rivisitate in modo attuale, come Biancaneve e la scintillante Trilli. In Biancaneve e gli 007 nani, la dolce fanciulla della favola dei fratelli Grimm è una ragazzina ribelle a cui piace spassarsela con le amiche. Quando però suo padre sposa la perfida Lady Vain, Biancaneve si rende conto di essere in pericolo e di dover fare assolutamente qualcosa per liberarsi di lei. Tra i doppiatori della versione italiana del cartoon (QUI la recensione) figurano Antonella Clerici e Jerry Calà, che nei giorni scorsi hanno rilasciato un'intervista a proposito della loro esperienza in sala doppiaggio.
Più tradizionale invece, la favola di Trilli e il tesoro perduto nella quale la fatina si vede costretta a intraprendere un viaggio fuori dalla radura incantata, in una terra misteriosa e sconosciuta, in compagnia della sua amica lucciola. Da domani il film uscirà nelle sale del circuito UCI Cinemas, e da novembre sarà già disponibile in DVD e Blu-ray.

Al cinema, un week-end da 'bastardi' con Tarantino
Privacy Policy