Cannes

2015

Adrien Brody, un regista a Cannes

L'attore interpreterà un regista in crisi che presenta il suo ultimo lavoro alla kermesse francese in un film di Christopher Thompson

Di solito ai festival di cinema si va per presentare i propri film (o nel caso nostro, per recensirli e assistere agli incontri con la stampa) ma ci sono anche delle eccezioni: il regista Christopher Thompson ha deciso di girare un film ambientato durante il Festival di Cannes (e nei giorni della kermesse e quelli successivi!) per raccontare "una storia d'amore e crudeltà".
Il film, prevedibilmente, si intitola Cannes e vedrà protagonista Adrien Brody nei panni di un regista che fatica ad imporsi e che insieme alla moglie attrice presenta il suo ultimo film sulla Croisette. Davanti alla stampa e al pubblico i due fanno si dimostrano uniti, ma in privato il loro matrimonio si sta sgretolando inesorabilmente. "Cannes è lo scenario ideale" - ha spiegato Thompson - "Perchè può essere esilarante o deprimente. E' un festival che catalizza emozioni forti, e come registi possiamo essere accolti come maestri del cinema, per poi essere distrutti il giorno dopo, dalla critica." Thompson ha firmato la sceneggiatura del film insieme a sua madre Daniele Thompson e ha a disposizione un budget di 13milioni di dollari.

Il Festival di Cannes si svolgerà nella cittadina francese dal 15 al 26 maggio, e oltre ad accogliere la stampa, i filmaker e le star da tutto il mondo, ospiterà anche le riprese del film di Thompson. Ricordiamo che qualche anno fa anche il nostro Pupi Avati si è cimentato con una pellicola simile, Festival, che in quel caso vedeva protagonista Massimo Boldi nei panni di un attore di commedie trash che tentava il rilancio con un altro genere di film e in occasione della Mostra di Venezia.

Adrien Brody, un regista a Cannes
Privacy Policy