Porky's II - Il giorno dopo

1983, Comico

Addio, Bob Clark

Il regista di 'Porky's' e 'Una storia di Natale' è rimasto coinvolto in un incidente stradale nel quale ha perso la vita insieme a suo figlio Ariel, di ventidue anni.

Tragica fine per Bob Clark: il regista americano, noto per aver diretto i primi due Porky's, ma anche film di altro genere come Una storia di Natale e Black Christmas - Un Natale rosso sangue è rimasto ucciso in un incidente stradale avvenuto ieri notte a Pacific Palisades, sulla Pacific Coast Highway. Assieme al regista, che aveva 67 anni, c'era anche suo figlio Ariel, di 22, anche lui morto nell'incidente. Ariel aveva lavorato come attore per alcuni film di suo padre, tra cui Il ricordo di un aprile.
Secondo gli investigatori del dipartimento di polizia di Los Angeles il veicolo guidato da Clark è stato ribaltato dalla violenta collisione con quello guidato da Hector Velazquez-Nava, un ragazzo di 24 anni che guidava zenza patente e in stato d'ebbrezza. Nava e la ragaza che era con lui sono stati portati in ospedale per accertamenti e poi rilasciati.

Nato nel 1941 a New Orleans, Clark aveva studiato all'Università di Miami, dove aveva incontrato Alan Ormsby che poi avrebbe collaborato con lui firmando le sceneggiature di numerosi film. Tra gli altri film diretti dal regista americano si ricordano L'assedio dei morti viventi - del quale stava preparando un remake - Nick lo scatenato, con Sylvester Stallone e Dolly Parton e Un genio in pannolino. Negli anni '80 Clark aveva diretto anche alcuni episodi della serie televisiva Hazzard.

Addio, Bob Clark
Privacy Policy