2036: Nexus Dawn: Jared Leto protagonista del corto prequel di Blade Runner 2049

Per raccontare i trent'anni che passano dal primo film al sequel di Denis Villeneuve, tre registi racconteranno l'accaduto in tre cortometraggi.

Ambientato trent'anni dopo gli eventi del primo film, Blade Runner 2049 porterà in scena una nuova storia ma dovrà fare i conti con cos'è cambiato dai tempi del capolavoro di Ridley Scott. Per raccontare gli anni passati, il regista ha chiesto a tre filmmaker di realizzare tre cortometraggi per raccontare questo periodo ignoto. Il primo si intitola 2036: Nexus Dawn diretto da Luke Scott, figlio di Ridley, e interpretato da Jared Leto (Niander Wallace).

Nel 2023, le autorità hanno autorizzato un divieto indefinito sulla produzione di nuovi replicanti, colpevoli di aver provocato una grossa esplosione tempo prima. In 2036: Nexus Dawn ci troviamo nella prima fase della nuova era dei Replicanti nati dopo la fine del divieto. La sinossi di Blade Runner 2049 anticipa:

Trent'anni dopo gli eventi del primo film, l'agente K della Polizia di Los Angeles (Ryan Gosling) scopre un segreto sepolto da tempo che potrebbe far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard (Harrison Ford), un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.

Leggi anche: Lo strano mondo di Jared Leto, tra musica, cinema e segreti

Fanno parte del cast anche Ana de Armas, Robin Wright,Barkhad Abdi, Lennie James, Mackenzie Davis, e Sylvia Hoeks.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

2036: Nexus Dawn: Jared Leto protagonista del...
Jared Leto ricorda Chester Bennington ai MTV Video Music Awards
Blade Runner: 2049, Ryan Gosling: "Harrison Ford ha capito l'unico modo in cui si deve recitare"
Privacy Policy