World War Z

2013, Azione

3.1
World War Z (2013)
Genere
Azione, Commedia, Drammatico, Fantascienza, Horror
Durata
Regista
Uscita ITA

In un giorno come tanti altri, Gerry Lane e la sua famiglia si trovano in auto bloccati nel traffico metropolitano. Lane, un ex-impiegato delle Nazioni Unite, ha la sensazione che non si tratti del classico ingorgo. Il cielo da lì a poco si riempie di elicotteri della polizia, e gli agenti in motocicletta sfrecciano all'impazzata da tutte le parti: la città è in preda al caos. Ovunque per le strade, orde di persone si avventano ferocemente tra di loro, contagiandosi con un morso di un virus letale che trasforma gli esseri umani in creature irriconoscibili e feroci. Le ipotesi che questa epidemia possa sopraffare gli eserciti di tutto il mondo ed arrivare a distruggere i governi e le popolazioni, fanno scendere in campo Lane che deve decidere se mettere in salvo la propria famiglia o combattere in prima persona, nel disperato tentativo di raccogliere informazioni in giro per il mondo su questa terribile epidemia che minaccia la sopravvivenza del genere umano, e fermarla.



#WorldWarZ non è certamente quello di #MaxBrooks, ma come action funziona comunque
Perché ci piace
  • La commistione di genere fra action e film di zombie produce risultati per lo più adrenalinici e spettacolari.
  • Brad Pitt dà alla pellicola un volto da grande pubblico ma senza imporsi sul resto del cast, regalando una performance moderata al servizio della narrazione.
  • La parte ambientata in Galles è un concentrato di tensione.
Cosa non va
  • Alcuni personaggi secondari sono poco definiti.
  • Chi ama il libro di Max Brooks avrà da ridire sulla trama del film.

Le vostre recensioni