Tomboy - curiosità

2011, Commedia

3.5
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Tomboy è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 07 Ottobre 2011 (Teodora Film); la data di uscita originale è: 20 Aprile 2011 (Francia).
    Le riprese del film si sono svolte in Francia.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Seine-et-Marne, Francia
    Torcy, Seine-et-Marne, Francia
    Vaires, Seine-et-Marne, Francia

    ● ● ●
  • Una realizzazione atipica - La regista Céline Sciamma ha dichiarato di aver scritto la sceneggiatura del suo film Tomboy in tre settimane e di aver iniziato a girare pochi mesi dopo, per un totale di soli venti giorni di riprese. Con un budget iniziale di 500.000 euro, la troupe contava in tutto 15 persone.

    ● ● ●
  • Torino GLBT Film Festival - Il film ha ottenuto il premio del pubblico come miglior lungometraggio e il premio Ottavio Mai, massimo riconoscimento assegnato dalla giuria, al 26° Torino GLBT Film Festival.

    ● ● ●
  • La scelta di Laure - La regista Céline Sciamma ha raccontato quanto sia stato difficile trovare la piccola Laurie per il film Tomboy : "La nostra prima preoccupazione era il casting, poiché il ruolo di Laure rappresentava una sfida davvero ardua. Inoltre, avevamo pochissimo tempo per i provini e solo tre settimane a disposizione prima della scadenza per ottenere il permesso di girare con dei bambini durante l'estate. Il casting director ha accettato la sfida, pur sapendo che non avremmo avuto il tempo di andare a cercare volti nuovi nelle scuole o nei giardini pubblici, ma avremmo dovuto considerare solo i piccoli attori già iscritti alle agenzie.
    So che quello che sto per raccontare sembra il solito aneddoto romantico da tirar fuori in queste occasioni, ma questa storia è vera. Abbiamo incontrato la protagonista, Zoé Héran, il primo giorno di provini e ha avuto la parte. È arrivata con quell'aria da ragazzo, con il suo vero amore per il calcio e dei capelli lunghissimi. Girando qualche scena è stato chiaro che aveva quello che serviva: una forte emotività naturale e un viso molto fotogenico. Insomma, dal primo giorno avevamo la nostra protagonista. Non avevamo ancora i soldi, è vero, ma dal momento che l'ho incontrata sapevo che per lei avrei girato il film a qualunque costo"
    .

    ● ● ●
  • Berlinale 2011 - Presentato al Festival internazionale del Cinema di Berlino 2011 nella sezione Panorama.