The Woman in Black - curiosità

2012, Horror

2.9
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Non ti perdonerò mai! Non ti perdonerò mai!

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - The Woman in Black è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 02 Marzo 2012 (Videa); la data di uscita originale è: 10 Febbraio 2012 (UK).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 27 Settembre 2010 - 04 Dicembre 2010 in Inghilterra.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Bluebell Railway, East Sussex, Inghilterra, Regno Unito
    Colne Valley Railway, Essex, Inghilterra, Regno Unito
    Cotterstock Hall, Oundle, Northamptonshire, Inghilterra, Regno Unito
    Halton Gill, Yorkshire Dales, North Yorkshire, Inghilterra, Regno Unito
    Mangapps Railway, Burnham, Essex, Inghilterra, Regno Unito
    Osea Island, Essex, Inghilterra, Regno Unito
    Pinewood Studios, Iver Heath, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm.
    Rapporto immagine: 2,35 : 1.
    Colore: a colori.
    Formato audio: Dolby Digital, DTS e SDDS.
    Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Gli adattamenti de La donna in nero - Tra gli adattamenti del romanzo La donna in nero, di Susan Hill, si ricordano la versione televisiva del 1989 e la pellicola cinematografica del 2012.

    ● ● ●
  • Un ruolo 'ereditato' - L'attore Adrian Rawlins - che interpreta il padre di Daniel Radcliffe nella saga di Harry Potter - ha interpretato anche il ruolo di Kipps in The Woman in Black del 1989, ruolo che 23 anni più tardi sarebbe stato interpretato dallo stesso Radcliffe in un nuovo adattamento del romanzo di Susan Hill.

    ● ● ●
  • Niente brividi e fantasmi per Radcliffe - In occasione della release di The Woman in Black, Daniel Radcliffe ha spiegato di non essere un fan dei film horror, perchè ne è facilmente spaventato. "Non potrei mai vedere un film come Saw - L'enigmista, perchè è troppo forte, ma con un capolavoro come Shining sarebbe diverso". L'attore inoltre ha aggiunto di non credere nell'esistenza dei fantasmi.

    ● ● ●
  • Daniel e Misha, un rapporto 'autentico' - In occasione della release di The Woman in Black, Daniel Radcliffe ha spiegato la scelta di scritturare Misha Handley nel ruolo di suo figlio. L'attore faticava a stabilire un rapporto con i bambini che la produzione aveva fatto arrivare sul set, soprattutto perchè erano molto piccoli e non li conosceva, allora egli stesso ha avuto l'idea di far scritturare Misha, di cui nella vita reale è il padrino. Misha infatti è il figlio di Thea Sharrock, che ha diretto Daniel a teatro in Equus. "Durante le riprese" ha spiegato Radcliffe "ero così preoccupato dal fatto che Misha non si spaventasse, o prendesse freddo da non rendermi conto di quanto sia bravo come attore"