Skyline - curiosità

2010, Fantascienza

2.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Skyline è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 14 Gennaio 2011 (Eagle Pictures); la data di uscita originale è: 12 Novembre 2010 (USA).
    Il film è stato in produzione per il periodo 2 Giugno 2009 - 12 Settembre 2009; le riprese si sono svolte dal 28 Ottobre 2009 al 31 Marzo 2010 in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Cove Condominiums - 13650 Marina Pointe Drive, Venice, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles, California, USA

    ● ● ●
  • Un team molto 'special' - Con il thriller fantascientifico Skyline Colin Strause e Greg Strause hanno diretto, prodotto e finanziato un film indipendente di proporzioni epiche. Famosi maestri degli effetti speciali, i fratelli Strause sono i noti creatori degli effetti visivi di Avatar, 2012, Iron Man 2, Il curioso caso di Benjamin Button e 300.
    Le creature extraterrestri del film sono state disegnate dal team di Alec Gillis e Tom Woodruff jr. (Alien Vs. Predator).

    ● ● ●
  • La corsa dei fratelli Strause - Per dimostrare che Skyline poteva essere realizzato con un budget contenuto e nei tempi previsti, il team della produzione ha messo insieme un trailer in un solo giorno di riprese e ha ottenuto il finanziamento necessario per realizzare l'intero film al Festival Internazionale del Cinema di Berlino, nel febbraio 2010. Greg Strause ha spiegato: "Abbiamo detto ai nostri investitori: 'Beh, ecco! Quello era un solo giorno di riprese, perciò guardate il trailer.' Si sono convinti tutti e ci hanno creduto. Perciò abbiamo iniziato la nostra corsa".

    ● ● ●
  • Niente scarpe in casa Strause! - Skyline è stato girato in 42 giorni a Los Angeles, principalmente al 19° piano del palazzo del regista Greg Strause. Sceneggiatori e registi ritenevano che circoscrivere le riprese in una zona di grattacieli di lusso avrebbe creato una sensazione di comunicazione più intima tra attori e personaggi.
    Mentre molte produzioni che girano a Los Angeles traggono vantaggio da location come Hollywood, il centro della città o il molo di Santa Monica, la produzione ha deciso di avvalersi di un altro posto. Colin Strause ha spiegato: "Quando è arrivato il momento per decidere la location del film, l'opzione era una sola: l'appartamento di Greg. Fortunatamente, il tetto del suo palazzo offriva una vista a 360 gradi con tanti vantaggi geografici: da lì il team (N.d.T.: una troupe di circa 20 persone) poteva vedere tutto, dall'oceano di Santa Monica fino al centro di Los Angeles". "Avevo appena fatto dei lavori di ristrutturazione nell'appartamento, erano durati un anno e mezzo", ha raccontato Greg Strause. "Una settimana dopo la fine di questi lavori si è deciso di girare un film a casa mia. Chissà cosa diavolo mi è venuto in mente". La regola numero uno per cast e troupe è stata dal primo momento: "Niente scarpe"!! Greg Strause ripeteva continuamente ai suoi colleghi: "Dovete mettervi le pantofole, non possiamo rigare il mio pavimento"!