Sanctum 3D - curiosità

2010, Avventura

3.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Sanctum 3D è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 11 Febbraio 2011 (Eagle Pictures); la data di uscita originale è: 03 Febbraio 2011 (Australia).
    Le riprese del film si sono svolte in Australia e Messico.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Dunk Island, Queensland, Australia
    Gold Coast, Queensland, Australia
    Jacobs Well, Gold Coast, Queensland, Australia
    Steiglitz, Queensland, Australia
    Warner Bros. Movieworld - Pacific Highway, Oxenford, Queensland, Australia
    Cave Of The Swallows, San Luis Potosí, Messico

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: HDCAM.
    Proiettato in: 35 mm e D-Cinema (versione 3-D).
    Rapporto immagine: 1,85 : 1.
    Colore: a colori.
    Formato audio: Dolby Digital, DTS e SDDS.
    Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Il gigantesco set sottomarino di Sanctum 3D - Per i realizzatori del film Sanctum 3D una delle maggiori sfide è stata ricreare un mondo sottomarino veritiero come non si era mai visto prima. I produttori avevano scelto già in fase di sceneggiatura di ambientare il film a Papua nella Nuova Guinea, un luogo incredibile ricco di lunghi fiumi, cascate, stalattiti, immense
    caverne... Replicare tutto questo su piccola scala è stata una vera impresa che lo scenografo Nicholas McCallum ha accettato con grande entusiasmo, tenendo conto della tecnica 3D. Oltre a una serie di grotte sottomarine che avessero grande profondità, McCallum ha dovuto anche ricreare un'enorme cascata "sotterranea". Il set era a circa 14 metri di altezza, con una vera cascata che partiva dall'alto, con una pompa che gettava 20,000 litri di acqua al minuto! McCallum ha anche riciclato e riutilizzato per le scene 16 grandi set.
    Tutte le sequenze sottomarine sono state girate in un'enorme vasca al Village Roadshow Studios a Queensland, in Australia, una vasca lunga 40 metri, larga 30, profonda 7 e capace di contenere 7 milioni di litri di acqua.

    ● ● ●
  • Una storia vera! - La storia degli speleologi raccontata dal film Sanctum 3D non solo è vera, ma tocca da vicino parte uno dei produttori. Nel 1988 il rinomato speleologo di grotte sottomarine, Andrew Wight, è stato a capo di una spedizione nell'inesplorato fondo marino di un nascosto sistema di grotte sotto il Nullarbor Plain, in Australia. Durante il suo viaggio, una tempesta tropicale ha causato il collasso dell'ingresso di una grotta, intrappolando quindici persone ad un'abissale profondità. Organizzata immediatamente una squadra di soccorso, sono tutti sopravvissuti!
    Quest'esperienza ha lasciato un segno indelebile nella mente di Wight e gli ha dato l'idea per sviluppare, insieme al suo collega di sempre James Cameron, un film ispirato a quella grande sfida. Con lo sceneggiatore John Garvin, Wight ha creato la storia sottolineando come un legame affettivo fra padre e figlio si riscopra grazie a una terribile avventura, analizzando la potenza e la fragilità dei legami che nascono quando ci si trova davanti ad una calamità naturale e alla morte.