Quella casa nel bosco - curiosità

2012, Horror

3.3
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Ricordi quando potevi semplicemente buttare qualcuno in un vulcano?
  • Questa società ha bisogno di sgretolarsi

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Quella casa nel bosco è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 18 Maggio 2012 (M2 Pictures); la data di uscita originale è: 13 Aprile 2012 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 09 Marzo 2009 - 29 Maggio 2009 in Canada.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    2605 West 5th Avenue, Vancouver, British Columbia, Canada
    British Columbia Institute of Technology - Aerospace Technology Campus, 3800 Cessna Drive, Richmond, British Columbia, Canada
    Coquihalla Canyon Provincial Park, British Columbia, Canada
    Vancouver, British Columbia, Canada

    ● ● ●
  • Ma quale sequel? - ATTENZIONE: SPOILER SUL FILM!

    Subito dopo una proiezione speciale del film Quella casa nel bosco, dedicata ai fans, al regista Drew Goddard è stata fatta la seguente domanda: "Ci sarà un sequel?". A questa domanda, Goddard ha risposto con un'altra: "Ma l'hai visto il finale del film?"

    ● ● ●
  • La malvagia Sigourney - ATTENZIONE: SPOILER SUL FILM QUELLA CASA NEL BOSCO

    Nel 2012 (in Italia nel mese di maggio) sono uscite due pellicole in cui Sigourney Weaver interpreta un personaggio negativo: Quella casa nel bosco di Drew Goddard e La fredda luce del giorno di Mabrouk El Mechri. In passato, l'attrice non aveva mai vestito i panni della "cattiva".

    ● ● ●
  • Da una casa nel bosco all'altra - ATTENZIONE: SPOILER SUL FILM QUELLA CASA NEL BOSCO

    Nel film Quella casa nel bosco, all'interno della sala di controllo, vediamo una lavagna bianca su cui sono scritte tutte le entità che potrebbero uccidere i protagonisti, oggetto di scommesse da parte dello staff. Tra queste, troviamo le "Deadites" (creature un tempo umane, possedute da esseri malvagi) e gli "Angry Molesting Trees" (alberi arrabbiati e molesti). Entrambe le minacce sono un chiaro riferimento al cult La casa di Sam Raimi, esplicito modello e oggetto di omaggio per la pellicola di Drew Goddard.

    ● ● ●
  • Un cannibale direttamente dal piccolo schermo - In una delle sequenze finali del film Quella casa nel bosco, vediamo apparire, tra varie creature, un Reaver: si tratta di quegli esseri umani impazziti e dediti ad atti di cannibalismo che minacciano i protagonisti di Firefly, serie televisiva creata dallo stesso autore Joss Whedon.

    ● ● ●
  • Due alter-ego filmici - Nel libro The Cabin in the Woods: The Official Visual Companion, in cui Drew Goddard e Joss Whedon svelano i segreti del loro film Quella casa nel bosco, Whedon dichiara che i personaggi di Hadley e Sitterson rappresentano, rispettivamente, proprio gli stessi due autori.

    ● ● ●
  • Tre anni di attesa - Quella casa nel bosco fu girato e terminato nel 2009 con release USA inzialmente fissata per il 5 febbraio 2010. In un primo momento la MGM decise di ritardare l'uscita di un anno (14 gennaio 2011) con l'intenzione di convertirlo in 3D e cercare di farne così un successo commerciale, ma a causa delle difficoltà finanziarie dello studio (che per poco non portarono al fallimento) ad un certo punto la conversione 3D non fu mai fatta e l'uscita del film posticipata a data da destinarsi.
    Proprio per venire incontro alla grave crisi, la MGM nel marzo del 2011 si mise alla ricerca di compratori per alcuni dei loro film, tra cui appunto The Cabin in the Woods.
    Fu così che nel luglio del 2011 la Lions Gate Entertainment Corporation annunciò di aver acquisito il film di Goddard e Whedon e che l'avrebbe fatto uscire il 13 aprile del 2012.
    Il film fu mostrato al pubblico per la prima volta in occasione del South by Southwest (SXSW) Film Festival il 9 marzo 2012.

    ● ● ●
  • Quell'orso nel bosco - Fran Kranz ha raccontato che durante le riprese di Quella casa nel bosco era talmente "immerso" nella finzione del film da non essersi reso conto della pericolosità della situazione, quando un giorno si è trovato davanti un vero orso. "Ero andato a correre" - ha spiegato l'attore - volevo arrivare fino al lago e fare un tuffo. Mentre correvo ho visto quest'orso bruno. Al momento, considerato che stavamo lavorando al film, ho pensato "Ah, sarà un tizio con il costume da orso". Non ero spaventato e non mi rendevo conto della situazione.
    Franz ha aggiunto che per il suo personaggio ha preso spunto da una sua ex-ragazza, accanita fumatrice di erba. "E' una ragazza che adoro, forse ho preso spunto da lei per affrontare il fatto che mi mancava"

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Colore: a colori.
    Formato audio: Dolby Digital, DTS e SDDS.
    Lingua originale: inglese.