Notti selvagge - curiosità

1992, Drammatico

2.8
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Jean: Dici spesso bugie?
    Laura: Rendono il mondo più sopportabile.
  • Laura: Perchè non sei venuto, prima?
    Jean: Non è importante, tu sei venuta e va bene così.
    Laura: Ero convinta che i ragazzi pensassero solo al loro piacere personale... soprattutto i ragazzi gay.
    Jean: Che ne sai dei ragazzi gay? Ti dispiace se mi faccio una sega?
    Laura: No
  • Madre di Laura: Non hai fame? Non ti piace?
    Jean: Non sopporto questa roba (riferendosi al cibo da fast-food)
    Madre di Laura: Non mangi e non bevi neppure? Come fai ad andare avanti?
    Jean: Con l'AZT.
  • Madre di Jean: Jean, questo virus.... può permetterti di amare.
  • Sono vivo
    il mondo non è qualcosa che gira attorno a me, ma ne sono parte
    è un dono
    forse morirò di AIDS
    ma non si tratta più della mia vita
    sono parte della vita stessa.
  • Sento che dovrei vivere la vita come fa un turista americano, visitando più posti possibile. I sagittari vogliono sempre essere altrove.
  • Non sono ancora morto... Non voglio morire!!! Non voglio morire...

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - La data di uscita originale di Notti selvagge è: 21 Ottobre 1992 (Francia).
    Le riprese del film si sono svolte in Francia, Marocco e Portogallo.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Houlgate, Calvados, Francia
    Parigi, Francia
    Cabo Espichel, Sesimbra, Setúbal, Portogallo
    Lisbona, Portogallo

    ● ● ●
  • Le notti di Genet e Dalì - Nel film Notti selvagge, il protagonista cita Jean Genet, parlando della sua morte e ricordando la frase "Solo la violenza può mettere fine alla brutalita' dell'uomo". In un'altra scena i due protagonisti incontrano una ragazza che li porta a casa sua e dice che in quella casa Salvador Dalì aveva incontrato sua moglie Gala.

    ● ● ●
  • Dedicato a... - Notti selvagge è dedicato a Thierry Ravel e Lino Brocka.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,66 : 1. Colore: a colori. Formato audio: Dolby. Lingua originale: francese e spagnolo.

    ● ● ●
  • L'addio di Cyril Collard - L'autobiografico Notti selvagge che è stato un grande successo in Francia, è stato l'ultimo film di Cyril Collard che morì di AIDS tre giorni prima della cerimonia dei César (gli Oscar francesi) che premiò il suo film con quattro Cèsar.