Mazzabubù... Quante corna stanno quaggiù

1971, Commedia

0.0
Mazzabubù... Quante corna stanno quaggiù (1971)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

Nel corso di un monologo sul tema dell'adulterio, un uomo passa in rassegna una serie di casi celebri e anonimi di tradimenti coniugali: un giovane in luna di miele, dubitando della verginità della moglie, finisce col gettarla tra le braccia dell'albergatore; un critico d'arte, per scoprire se la moglie sia stata l'ispiratrice di un quadro astratto, la induce a congiungersi, in sua presenza, col pittore; un esquimese si dispera per il fatto che la moglie, accolto in casa un viandante in sua assenza, non gli si è concessa in segno di ospitalità; il vecchio Minosse vede confermati i suoi sospetti relativi all'infedeltà della moglie Pasifae dalla nascita del Minotauro; gli amici di Menelao, temendo di essere traditi dalle mogli lontane, rifiutano di continuare la guerra contro Troia; Agilulfo, prima di partire per la crociata, consegna la chiave della cintura di castità della sposa al fedele Boemondo che, però, lo raggiunge dopo poche miglia per avvertirlo che la chiave lasciatagli non è quella giusta; due amici, per salvare i loro matrimoni, si risolvono a scambiarsi le mogli.

Le vostre recensioni