L'esercito più piccolo del mondo

2015, Documentario

3.5
L'esercito più piccolo del mondo (2015)
Genere
Documentario
Durata

Leo e René, rispettivamente guardaboschi e studente di teologia dell'Argovia, hanno deciso di far parte del corpo delle guardie Pontificie, nate all'epoca di Giulio II. Leo vuole solo fare un'esperienza formativa nella Città Eterna, mentre René, intellettuale cattolico, si interroga sul senso di far parte di un corpo militare nato nel '500; specie in rapporto a una figura considerata "rivoluzionaria" come quella di Papa Francesco.



#LEsercitoPiùPiccoloDelMondo Pannone entra in Vaticano per raccontare le guardie svizzere tra tradizione e modernità
Perché ci piace
  • Il tema del documentario è intrigante perché delle guardie svizzere non si sa molto.
  • Gianfranco Pannone privilegia il lato umano a quello istituzionale dando voce ai giovani svizzeri che scelgono di entrare a far parte dell'esercito del Papa.
  • La telecamera entra in luoghi del Vaticano inaccessibili altrimenti.
Cosa non va
  • Manca una prospettiva. Il documentario è descrittivo, ma sfiora solo superficialmente temi come l'attaccamento alle tradizioni della chiesa.
  • La committenza del Centro Televisivo Vaticano pesa sulla scelta di eliminare ogni criticità nel lavoro.

Le vostre recensioni