La maledizione di Damien - curiosità

1978, Horror

3.3
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - La data di uscita originale di La maledizione di Damien è: 09 Giugno 1978 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 02 Ottobre 1977 - 01 Gennaio 1978 in Israele e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Acre, Israele
    Belvoir Fortress, Israele
    The Hospitaller Knights Halls and Escape Tunnel, Acre, Israele
    12th Street Yard, Chicago, Illinois, USA
    1300 North Lake Shore Drive, Chicago, Illinois, USA
    Chicago City Hall, 121 N LaSalle St, Chicago, Illinois, USA
    Eagle River, Wisconsin, USA
    Field Museum of Natural History - 1400 S. Lake Shore Drive, Near South Side, Chicago, Illinois, USA
    James W. Jardine Water Purification Plant, Chicago, Illinois, USA
    Lake Forest Academy - 1500 W. Kennedy Road, Lake Forest, Illinois, USA
    Merrill C. Meigs Field, Near South Side, Chicago, Illinois, USA
    Museum of Science & Industry - 57th & Lake Shore Drive, Jackson Park, Hyde Park, Chicago, Illinois, USA
    Northwestern Military Academy, Lake Geneva, Wisconsin, USA
    St. John's Military Academy - 1101 North Genesee Street, Delafield, Wisconsin, USA
    Stage 5, 20th Century Fox Studios - 10201 Pico Blvd., Century City, Los Angeles, California, USA

    ● ● ●
  • The Omen, ttra sequel e remake - Del film Il presagio, diretto da Richard Donner nel 1976, sono stati realizzati tre sequel, nel '78, nell'81 e nel '91. Nel 2006 è stato girato anche un remake del primo film, che è stato diretto da John Moore.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 2,35 : 1. Colore: a colori. Formato audio: Stereo a 4 tracce. Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Una seconda occasione - Per il ruolo da protagonista ne Il presagio si era pensato a Charlton Heston, William Holden e Roy Scheider. Holden rifiutò perchè non voleva far parte del cast di un film sul diavolo, ed il ruolo di Thorn andò a Gregory Peck che non lavorava da circa cinque anni. Considerato però il successo enorme che ebbe il film, Holden si assicurò il ruolo da protagonista nel seguito del film, La maledizione di Damien: