La corte

2015, Drammatico

3.0
La corte (2015)
Genere
Drammatico, Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

Xavier Racine è presidente di una corte d'assise penale le cui condanne non vanno mai al di sotto dei dieci anni. Proprio per questo motivo, è conosciuto come il "presidente dalla doppia cifra”. Le cose sono però destinate a cambiare drasticamente nel momento in cui il protagonista si imbatte nuovamente in Birgit, la donna amata segretamente sei anni prima e che ora fa parte di una giuria chiamata a esprimersi su un presunto omicida.



#LHermine film di ammirevole levità e ironia con un ottimo #FabriceLuchini giudice sospeso fra malinconia e desiderio
Perché ci piace
  • Christian Vincent bilancia con grande equilibrio i registri del dramma giudiziario e della commedia, regalando diversi momenti di irresistibile ironia.
  • Fabrice Luchini è un interprete impagabile, capace di esprimere alla perfezione le sfumature del suo personaggio.
  • La capacità di servirsi dei meccanismi del film processuale come "teatro" per riflettere su fragilità e idiosincrasie dell'essere umano.
Cosa non va
  • L'apparente 'tranquillità' del percorso narrativo ne fa un film quasi sempre sotto le righe e forse non adatto a tutti i palati.

Le vostre recensioni