Heat - La sfida - curiosità

1995, Azione

4.1
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Ne ho incontrato alcuni che facevano apposta per tornare in prigione". "Hai incontrato i più stupidi". "E tu sei come loro?". "Non tornerò mai in prigione". "Allora è meglio che cambi mestiere".
  • Se vuoi fare il rapinatore non devi avere affetti, non fare entrare nella tua vita niente da cui non possa sganciarti in 30 secondi netti se senti puzza di sbirri dietro l'angolo.
  • La comprensione l'ho finita ieri. Oggi mi stai solo facendo perdere tempo.
  • Devo tenermi la mia angoscia. La devo proteggere. Perche' mi serve: mi mantiene scattante, reattivo, come devo essere.

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Heat - La sfida è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 09 Febbraio 1996; la data di uscita originale è: 15 Dicembre 1995 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 21 Febbraio 1995 - 19 Luglio 1995 in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    1219 Dodds Circle, East Los Angeles, California, USA
    1284 South Western Avenue, Los Angeles, California, USA
    1457 3rd Street Promenade Santa Monica, California, USA
    202 Berth, Wilmington, California, USA
    444 S. Flower Street, Downtown, Los Angeles, California, USA
    5th Street, Flower Street and Figueroa Street., Los Angeles, California, USA
    645 West 9th Street, Los Angeles, California, USA
    7445 Firestone Boulevard, Downey, California, USA
    990 MacDonough Ave, Los Angeles, California, USA
    Angeleno Hotel - 170 N. Church Lane, Los Angeles, California, USA
    Bob's Big Boy - 4211 W Riverside Drive, Burbank, California, USA
    Centinela Drive-In Theater - 5700 Centinela Avenue, Westchester, Los Angeles, California, USA
    Far East Bank - 350 S. Grand Avenue, Los Angeles, California, USA
    Harbor Place Tower - 525 E. Seaside Way, Long Beach, California, USA
    Interstate 105, El Segundo, California, USA
    Johnie's Broiler - 7447 Firestone Blvd., Downey, California, USA
    Kate Mantilini - 9101 Wilshire Boulevard, Beverly Hills, California, USA
    Los Angeles Airport Hilton and Towers - 5711 W. Century Blvd., Westchester, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles Harbor, San Pedro, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles International Airport - 1 World Way, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles, California, USA
    Malibu, California, USA
    Metro Green Line, Marine/Redondo Station - 2406 Marine Avenue, Gardena, California, USA
    Pacific Ocean Park, Santa Monica, California, USA
    San Pedro, Los Angeles, California, USA
    St. Mary's Hospital - 1050 Linden Avenue, Long Beach, California, USA
    Venice Blvd. and Interstate 110, Los Angeles, California, USA
    Venice Boulevard at Georgia Street, Los Angeles, California, USA
    Venice, Los Angeles, California, USA
    Westin Bonaventure Hotel & Suites - 404 S. Figueroa Street, Downtown, Los Angeles, California, USA
    Zenzero Restaurant - 1535 Ocean Avenue, Santa Monica, California, USA

    ● ● ●
  • Anche i migliori cambiano idea - In un'intervista promozionale per il film La fortezza, Michael Mann dichiarò che avrebbe voluto che la sceneggiatura di Heat - La sfida (che all'epoca era stata già scritta) fosse portata sullo schermo, ma che non era interessato a dirigere il film.

    ● ● ●
  • Una sequenza riciclata - Nel film Heat - La sfida, la scena in cui Vincent scopre il tradimento di sua moglie, porta via il televisore e in seguito lo getta dalla sua auto, è simile ad un'altra sequenza che vede protagonista Dennis Farina nella serie Crime Story, anch'essa prodotta da Michael Mann.

    ● ● ●
  • Due attori, due ruoli, quattro film - Nel film Heat - La sfida, Val Kilmer interpreta un personaggio a cui aveva già dato il volto Peter Dobson nel film TV Sei solo, agente Vincent, di cui il primo è un remake. Dobson, da par suo, ha dato il volto ad Elvis Presley in Forrest Gump, ruolo già interpretato da Kilmer in Una vita al massimo.

    ● ● ●
  • Un tema musicale riadattato - Per il film Heat - La sfida, il musicista Elliot Goldenthal aveva scritto una composizione che avrebbe dovuto fungere da commento musicale per la sequenza finale. Il regista Michael Mann decise tuttavia di sostituire il pezzo di Goldenthal con il brano di Moby God Moving Over the Face of the Water, e Goldenthal riciclò così il suo pezzo per i titoli di coda di Michael Collins, uscito l'anno successivo. La composizione fu modificata sostituendo il violino alla chitarra elettrica, per dare ad essa un suono più "irlandese".

    ● ● ●
  • Attori o pistoleri? - Gli attori che hanno preso parte alla lunga scena della rapina in Heat - la sfida hanno dovuto seguire un addestramento intensivo all'uso delle armi da fuoco. Responsabile dell'addestramento è stato l'ex sergente del corpo britannico denominato Special Air Service, Andy McNab.

    ● ● ●
  • Un rifiuto non accettato - Jon Voight aveva inizialmente rifiutato il ruolo di Nate nel film Heat - La sfida, dicendo al regista Michael Mann che, a suo parere, c'erano diversi attori più adatti per quella parte. Mann, tuttavia, replicò a Voight che voleva proprio lui per il ruolo, e che da tempo avrebbe voluto lavorare con lui.

    ● ● ●
  • Due giganti sul set - Il film Heat - La sfida di Michael Mann è stato il primo in cui Robert De Niro e Al Pacino hanno recitato insieme nella stessa scena: questo creò un hype enorme all'epoca dell'uscita del film. I due attori avevano già lavorato insieme ne Il padrino - Parte seconda di Francis Ford Coppola, ma non avevano mai condiviso la scena, in quanto la trama del film si sviluppava su due piani temporali diversi.

    ● ● ●
  • Tre attori per un ruolo - Per il ruolo del criminale Chris Shiherlis nel film Heat - La sfida erano stati inizialmente presi in considerazione Keanu Reeves e il danese Carsten Norgaard. Tuttavia, entrambe le opzioni sono decadute quando Val Kilmer è stato infine convinto ad accettare il ruolo, nonostante il suo contemporaneo impegno per Batman Forever.

    ● ● ●
  • Un ristorante cinematografico - Quando Michael Mann girò la scena ambientata nel ristorante del suo Heat - La sfida, in cui si vedono Robert De Niro e Al Pacino, il set utilizzato era il ristorante Kate Mantilini di Beverly Hills, e come comparse furono usati i camerieri del locale. Alla fine delle riprese il regista regalò loro una tessera della Screen Actors Guild (il sindacato degli attori statunitensi). A tutt'oggi ci si può sedere al tavolo usato da De Niro e Pacino per la famosa scena, e i due attori sono clienti abituali del ristorante.

    ● ● ●
  • Dalla realtà alla fiction - Il film Heat - La sfida è parzialmente ispirato alla reale rivalità che si creò tra il poliziotto di Chicago Chuck Adamson e il criminale Neil McCauley, il cui nome è stato poi riutilizzato per il personaggio interpretato da Robert De Niro. Adamson, tra l'altro, ha più volte collaborato col regista Michael Mann nelle vesti di attore o sceneggiatore, sin dai tempi del film del 1981 Strade violente: tra le collaborazioni tra i due sono da ricordare gli script per vari episodi delle serie tv Miami Vice e Crime Story, e un paio di apparizioni dello stesso Adamson in quest'ultima.

    ● ● ●
  • Buona la prima! - Per la famosa scena del ristorante del film Heat - La sfida, in cui Robert De Niro e Al Pacino recitarono insieme per la prima volta, De Niro suggerì a Michael Mann di non effettuare prove, proprio per rendere più genuina la mancanza di familiarità tra i due personaggi. Mann si disse d'accordo, e infatti la scena fu girata immediatamente, senza prove.

    ● ● ●
  • Guardie e ladri reali - In un'intervista relativa al film Heat - La sfida, l'attore Mykelti Williamson ha dichiarato che il regista Michael Mann organizzò alcuni incontri di membri del cast con veri detective del Dipartimento di Polizia di Los Angeles e con veri membri della criminalità organizzata. Gli incontri sarebbero stati organizzati in un ristorante esclusivo (di cui l'attore non ha rivelato il nome): gli attori che interpretavano i poliziotti avrebbero cenato con i veri poliziotti, e quelli che vestivano i panni dei criminali avrebbero avuto, separatamente, una cena con i veri criminali. Tutto ciò al fine di aumentare il realismo del film e della recitazione degli attori.

    ● ● ●
  • L'attore e il criminale - Nel film Heat - La sfida di Michael Mann, Jon Voight ha interpretato il ruolo del criminale Nate ispirandosi alla figura di Edward Bunker, autentico ex-criminale, successivamente attore e consulente per lo stesso film di Mann.

    ● ● ●
  • Meno ti piace, meglio è - L'attrice Amy Brenneman non voleva inizialmente recitare nel film Heat - La sfida di Michael Mann: l'attrice aveva infatti letto il copione e aveva detto al regista che non le piaceva, in quanto troppo pieno di sangue e privo di senso morale. Il regista replicò che, con quel modo di ragionare, la Brenneman sarebbe stata perfetta per il ruolo dell'ingenua Eady, ragazza che nel film resta coinvolta in una relazione col criminale interpretato da Robert De Niro.

    ● ● ●
  • Un ruolo conteso - Per il ruolo del gangster Michael Cherritto nel film Heat - La sfida di Michael Mann, la prima scelta del regista era quella di Michael Madsen. Alla fine, tuttavia, per ragioni mai chiarite, l'attore fu sostituito da Tom Sizemore.

    ● ● ●
  • Alternative illustri - Per il casting di Heat - La sfida, Nick Nolte e Jeff Bridges erano stati inizialmente discussi come alternativa per i due ruoli poi interpretati da Robert De Niro e Al Pacino.

    ● ● ●
  • Dal pilot al remake alla serie - Il film TV Sei solo, agente Vincent fu inizialmente diretto da Michael Mann con l'intenzione di farne un pilot per una serie che poi non vide la luce. Anni dopo, Mann ne avrebbe diretto una sorta di remake cinematografico, il suo celebre Heat - La sfida. Infine, nel 2002 il regista produsse davvero una serie ispirata al film originale, intitolata Robbery Homicide Division.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 2,35 : 1. Colore: a colori (Technicolor). Formato audio: Dolby Digital e SDDS. Lingua originale: inglese e spagnolo.