Fury

2014, Guerra

3.3
Fury (2014)
Genere
Guerra, Drammatico, Azione
Durata
Regista
Uscita ITA

Siamo nell'aprile del 1945. L'esercito tedesco sta per cadere e gli Alleati sferrano l’attacco decisivo. L'unità americana, guidata dal sergente Wardaddy, si lancia in una missione mortale a bordo di un carro armato blindato soprannominato Fury. In inferiorità numerica, disarmati e con una recluta a bordo, gli uomini del sergente Wardaddy dovranno ricorrere ad ogni nozione di addestramento e sfruttare l'arguzia del loro capo per sconfiggere definitivamente la Germania nazista.



#Fury: Brad Pitt gloriosamente bastardo in un war movie coinvolgente dall'estetica iperrealista
Perché ci piace
  • É un war movie appassionante erede della grande tradizione di genere bellico che però trasuda realismo e autenticità tutte contemporanee. L'estetica iperrealista restituisce tutta la violenza del conflitto in maniera esplicita con effetto shock paragonabile ai primi 25 minuti di Salvate il soldato Ryan.
  • La guerra oltre lo stereotipo degli alleati buoni e dei nazisti cattivi, l'abbrutimento e gli sprazzi di umanità non hanno schieramento.
  • Un ottimo cast perfettamente amalgamato, attori tutti bravissimi con Brad Pitt mai così maturo, un vero bastardo pieno di gloria.
Cosa non va
  • Se siete facilmente impressionabili, i dettagli di crudo realismo nella messa in scena dell'orrore della guerra potrebbero risultare troppo disturbanti.
  • La storia di base non contiene di per se elementi di particolare originalità, i personaggi e le loro dinamiche sono piuttosto archetipi del genere.

Le vostre recensioni