E tu vivrai nel terrore - L'aldilà - curiosità

1981, Horror

3.4
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • E ora affronterai il mare delle tenebre, e ciò che in esso vi è di esplorabile.
  • In questo libro sono raccolte le profezie di Eibon, che si tramandano da più di quattromila anni. Sette terribili porte sono nascoste nella terra e nel mare in sette luoghi maledetti. Guai a chi si avvicinerà senza sapere! Guai a chi aprirà una delle sette porte dell'Inferno, perché attraverso quella porta il male invaderà il mondo!

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - E tu vivrai nel terrore - L'aldilà è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 29 Aprile 1981; la data di uscita originale è: 22 Aprile 1981 (Germania).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 20 Ottobre 1980 - 15 Dicembre 1980 in Italia e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Incir De Paolis Studios, Rome, Lazio, Italia
    Lake Charles, Louisiana, USA
    Louisiana, USA
    Metairie, Louisiana, USA
    Monroe, Louisiana, USA
    New Orleans, Louisiana, USA
    Otis House, Fairview Riverside State Park - 119 Fairview Drive, Madisonville, Louisiana, USA

    ● ● ●
  • La trilogia della morte - Paura nella città dei morti viventi è il primo capitolo della cosidetta Trilogia della morte, di Lucio Fulci a cui seguirono, E tu vivrai nel terrore - L'aldilà e Quella villa accanto al cimitero. I film riscossero un grande successo di pubblico e fecero guadagnare al regista l'appellativo di "terrorista dei generi e poeta del macabro". Inoltre le pellicole ebbero il merito di mostrare scene iper-violente e ultra splatter mai viste nel cinema italiano rivoluzionando gli horror all'italiana.

    ● ● ●
  • L'attrice cieca - In principio per il ruolo della ragazza cieca Emily in E tu vivrai nel terrore - L'aldilà, si pensò a Stefania Casini che declinò l'offerta perchè non voleva mettersi le lenti a contatto necessarie per il ruolo.

    ● ● ●
  • Sequel mancato - Dopo il grande successo di pubblico del film, E tu vivrai nel terrore - L'aldilà, i produttori avrebbero desiderato realizzare un sequel sempre con Lucio Fulci alla regia, ma il regista declinò l'offerta. Alcuni anni dopo, si riparlò di un fantomatico sequel del film di Fulci di cui sembrava esitere una sceneggiautra intitolata Beyond the Beyond, ma la figlia del regista smentì tutto, anche se la sceneggiatura esisteva.