Chi lavora è perduto

1963, Drammatico

3.4
Chi lavora è perduto (1963)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Il ventisettenne Bonifacio senza un lavoro si trova verso mezzogiorno a girare per le strade assolate di Venezia in un giorno d'estate. Il caldo, la necessità di ingannare il tempo e quella di prendere una decisione importante come quello del lavoro lo portano a elaborare con la mente una quantità di ricordi e di pensieri. Rivivono così alcune situazioni familiari e le varie fasi della sua educazione. Nel suo girovagare incontra Claudio e rirorna col pensiero ad un altro suo amico che non è più uscito dal manicomio.

Le vostre recensioni