Camille Claudel - curiosità

1988, Drammatico

3.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Camille Claudel è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 29 Settembre 1989; la data di uscita originale è: 07 Dicembre 1988 (Francia).

    ● ● ●
  • La storia di Camille Claudel sullo schermo - Sono due i film incentrati sulla storia dell'artista francese Camille Claudel (1864-1943): il primo si intitola Camille Claudel, ed fu diretto da Bruno Nuytten con Isabelle Adjani nel ruolo della protagonista, il secondo invece è Camille Claudel, 1915, e vede Juliette Binoche nei panni dell'artista.
    La Claudel, celebre soprattutto come scultrice, ebbe un vissuto difficile e fu internata per trent'anni in un manicomio a Montfavet, dove morì e fu sepolta (ai suoi funerali parteciparono solo alcuni membri dello staff del manicomio). Già nel 1905, Camille iniziò a dare segni di instabilità mentale, e accusò Auguste Rodin - con il quale aveva un difficile e tumultuoso rapporto sentimentale e artistico - di rubarle le idee e di volerla uccidere. Nello stesso periodo, l'artista molte delle sculture da lei realizzate.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm.
    Proiettato in: 35 mm.
    Rapporto immagine: 2,35 : 1.
    Colore: a colori.
    Formato audio: Dolby SR.
    Lingua originale: francese.