Amici miei - curiosità

1975, Commedia

3.9
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Descrivimi minuziosamente come sono fatti i tuoi capezzoli!
  • Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?
  • Ragazzi, come si sta bene tra noi, tra uomini! Ma perché non siamo nati tutti finocchi?
  • Quando penso alla carne della mia carne, chissà perché, divento subito vegetariano.
  • Tarapìa tapioco, la supercazzula brematurata con scappellamento a destra come fosse antani.
  • "Sii astuto come un cervo".
    "Che bischerate tu dici? Il cervo non è astuto. Semmai, astuto come una volpe".
    "Sì, ma la volpe 'un c'ha mica le corna"

Curiosità


  • Che schiaffi! - Gastone Moschin, che in Amici miei interpretava Rambaldo Melandri, ha raccontato che Monicelli si raccomandò che gli schiaffi dovessero essere VERI. _"Noi saltando, cercavamo di non far male a quei ragazzi, ma Monicelli col megafono urlava "picchiate in faccia, più forte, più forte!" e le comparse si incazzarono. Girare quelle scene fu un incubo..."_

    ● ● ●
  • Date di uscita e riprese - Amici miei è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 15 Agosto 1975.
    Le riprese del film si sono svolte in Italia.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Calcata, Viterbo, Italia
    Firenze, Italia

    ● ● ●
  • Amici Miei: la trilogia di culto e il remake 'storico' - Il grandissimo successo di Amici Miei, ormai un classico della commedia all'italiana, ha portato nelle sale due sequel del film: Amici miei Atto II e Amici miei Atto III. Alla regia dei primi due atti, Mario Monicelli, per il terzo atto invece fu chiamato Nanni Loy.
    Nel 2010 è stato realizzato una sorta di prequel del primo film ambientato alla corte di Lorenzo il Magnifico dal titolo Amici Miei - Come tutto ebbe inizio, diretto da Neri Parenti.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,85 : 1. Colore: a colori. Formato audio: Mono. Lingua originale: italiano.

    ● ● ●
  • Gli Amici di Fantozzi - La celebre scena degli schiaffi alla stazione ferroviaria di Amici Miei è stata omaggiata anche da Paolo Villaggio nel film Fantozzi alla riscossa, ma in questo caso il treno è in arrivo e non in partenza, e per questo il povero ragioniere deve vedersela con i passeggeri che ha appena preso a ceffoni.

    ● ● ●
  • Amici Miei: in viaggio nel tempo per vedere il prequel? - Nel film A spasso nel tempo, in una sequenza ambientata nella Firenze del Quattrocento, viene citata la celebre scena degli schiaffi di Amici Miei, solo che in questo caso Marco Messeri, Massimo Boldi e Christian De Sica prendono a ceffoni un gruppo di persone che viaggiano su una carrozza. La cosa singolare è che quindici anni dopo A spasso nel tempo, è stato realizzato il "prequel" di Amici Miei (Amici Miei - come tutto ebbe inizio) ambientato proprio nella Firenze del Quattrocento, e con De Sica tra i protagonisti. In questo film però non viene citata la scena degli schiaffi!