Una donna per amica: la nostra recensione del blu-ray

La commedia di Giovanni Veronesi con Fabio De Luigi e Laetitia Casta arriva in alta definizione con un ottimo video. Audio buono ma poco grintoso, discreti i contenuti speciali.

Si può essere soltanto veri amici con una donna? Ruota tutto attorno a un dubbio eterno il film di Giovanni Veronesi, che in Una donna per amica si affida a Fabio De Luigi e Laetitia Casta per i ruoli dei due principali protagonisti e per cercare di scavare dentro ai complicati intrecci delle relazioni sentimentali. Anche se a dire il vero non sempre ci riesce, e il film, pur a tratti divertente e con qualche buon spunto, conserva sempre una patina di superficialità e in definitiva approfondisce poco la tematica.

I protagonisti interpretati da De Luigi e la Casta sono Francesco e Claudia, lui avvocato brillante e spiritoso, lei bellissima veterinaria dall'anima anticonformista: fra i due c'è una grande amicizia e nessun segreto, talvolta si incrociano nella stessa casa, si raccontano tutto e passano molto tempo assieme. Quando però lei pare travolta da un'intensa storia d'amore con Giovanni (Adriano Giannini) e decide di sposarlo, Francesco comincia a pensare che il suo sentimento per lei non era solamente di amicizia. E a poco serve che anche lui comincia ad avere una storia con l'affascinante Lia (Valentina Lodovini). Nel cast anche Valeria Solarino, Monica Scattini e un'irresistibile Virginia Raffaele.

Video nitido, dettaglio medio-alto

Una donna per amica: Laetitia Casta in una scena con l'amico Fabio De Luigi

Una donna per amica è arrivato in homevideo anche con un'edizione in alta definizione, grazie a un blu-ray della Warner Home Video che si rivela di buona fattura tecnica, con una discreta quantità di contenuti speciali. Il reparto video, pur non raggiungendo vette da riferimento, è di ottimo livello e presenta un quadro nitido e cristallino tipico di molti prodotti digitali, favorito in questo anche da una fotografia molto luminosa.
Il quadro presenta un dettaglio medio-alto, anche se mai davvero incisivo perché permane sempre una costante sensazione di morbidezza, tipica di alcuni girati in digitale, che trasmettono inevitabilmente una sensazione di artificiosità. Detto questo, a parte un po' di rumore digitale che affiora soprattutto nelle scene più scure e meno illuminate, che denotano comunque una tenuta invidiabile con chiara percezione di tutti i dettagli in ombra, ci troviamo di fronte un video sicuramente godibile, quasi sempre ben definito e caratterizzato soprattutto da un croma vivo e spumeggiante, ricco di colori carichi che ben si adattano alle atmosfere da divertente commedia.

Audio buono ma poco energico, extra discreti

Una donna per amica: Laetitia Casta in una scena del film è in procinto di sposare Adriano Giannini

Sul fronte audio il film beneficia di una traccia DTS HD che fa il suo dovere ma non incanta. Sia chiaro, la resa dei dialoghi è pulitissima, la riproduzione di alcuni momenti musicali e della colonna sonora vivace e coinvolgente, grazie anche a un buon apporto del sub, ma sembra mancare un pizzico di decisione ed energia in più nella ricostruzione della scena ambientale da parte dell'asse posteriore, sempre un po' timido rispetto a quanto accade sullo schermo. In varie occasioni i rear si mettono puntualmente in moto, ma sotto questo aspetto ci si attendeva un apporto più energico. In ogni caso, visto che non siamo certo di fronte a un film di azione, è una piccola lacuna che resta marginale.

Una donna per amica: la locandina
Totale 7
Video 7.5
Audio 7
Extra 7

Discreto il reparto dei contenuti speciali, soprattutto per gli extra proposti di solito in media dalle commedia italiane. Oltre al trailer, troviamo infatti 7 minuti di divertenti papere sul set, seguiti da 12 minuti di scene tagliate, ma soprattutto un buon backstage di circa 21 minuti. Questo contributo si rivela frizzante, interessante e divertente, con molti interventi del regista Giovanni Veronesi e dei principali elementi del cast, con momenti curiosi sul set e alcuni dietro le quinte durante le riprese del film.

Una donna per amica: la nostra recensione del...
Privacy Policy