Una donna per amica

2014, Commedia

Snowpiercer, Una donna per amica e gli altri film in uscita

Al cinema arrivano anche 'Il violinista del diavolo', il cartoon 'La scuola più pazza del mondo' e il vincitore di Roma 2013, 'Tir' di Alberto Fasulo.

Un bastimento carico di film al cinema, anzi, forse sarebbe il caso di dire un Tir, come quello che è al centro del documentario di Alberto Fasulo, vincitore dell'ultimo Festival del Film di Roma. Sempre da Roma arriva lo Snowpiercer guidato dal coreano Bong Joon-ho - e sul quale viaggia un cast stellare - ma questa settimana in sala c'è spazio per pellicole di tutti i generi: dalle commedie nostrane come Una donna per amica - con Laetitia Casta e Fabio De Luigi - a La legge è uguale per tutti... forse, al cartoon giapponese La scuola più pazza del mondo, passando per Il violinista del diavolo fino al fiabesco La bella e la bestia e Spiders 3D.

Week-end al cinema: Le uscite del 27 Febbraio 2014

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia:

Una donna per amica (2014) di Giovanni Veronesi con Fabio De Luigi, Laetitia Casta, Valentina Lodovini, Adriano Giannini, Valeria Solarino, Monica Scattini, Geppi Cucciari e Virginia Raffaele. Genere Commedia. Durata 88 minuti. Distribuito in Italia da Warner Bros. In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:

Una donna per amica: Laetitia Casta in una scena con Fabio De Luigi

Francesco e Claudia sono belli, giovani e molto amici. Lui è un avvocato, impacciato e spiritoso. Lei fa la veterinaria, un'anima libera e anticonformista. Tra loro non ci sono segreti, ma quando nella vita di Claudia arriva Giovanni e lei decide di sposarlo, Francesco si accorge che l'amicizia fra uomo e donna è più complicata del previsto.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] La regola dell'amico non sbaglia (quasi) mai [Intervista] Fabio De Luigi e Laetitia Casta al cinema con Una donna per amica La bella e la bestia (2014) di Christophe Gans con Vincent Cassel, Léa Seydoux, André Dussollier, Eduardo Noriega, Myriam Charleins, Sara Giraudeau, Audrey Lamy e Jonathan Demurger. Genere Fantastico, Romantico, Thriller. Durata 110 minuti. Distribuito in Italia da Notorious Pictures. In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:
La bella e la bestia: Lea Seydoux in una scena del film

Siamo nella Francia di inizio secolo quando una ragazza Bella come nessun'altra decide di salvare il padre dalle grinfie della temuta Bestia, prendendo il suo posto come prigioniera in un castello un tempo splendente, ma ormai in rovina.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] La Bella e la Bestia: regista e cast a Berlino presentano il film [Recensione] Nel castello delle creature fatate Snowpiercer (2013) di Bong Joon-ho con Chris Evans, Song Kang-ho, Ed Harris, John Hurt, Tilda Swinton, Jamie Bell, Octavia Spencer e Ko Ah-sung. Genere Fantascienza, Azione, Drammatico. Durata 126 minuti. Distribuito in Italia da Koch Media. In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:
Snow Piercer: Song Kang-ho e Ko Ah-sung in una scena del film

In una nuova Era Glaciale che dura ormai da 17 anni, gli unici sopravvissuti si trovano a bordo dello Snowpiercer, un treno mosso da un motore a moto perpetuo. A causa del cambiamento climatico, l'intero pianeta è ora completamente ghiacciato. La sezione di coda dello Snowpiercer assomiglia ai bassifondi dove vivono i più poveri che soffrono il freddo e la fame, mentre nella testa del treno si trovano gli eletti che si abbandonano ai piaceri, all'alcol e alle droghe, circondati dal lusso. Sul treno, le condizioni sociali sono davvero inique. Durante il 17° anno di questo infinito viaggio, Curtis, giovane leader della sezione di coda, fomenta una rivolta che cova da molto tempo.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] Intervista a Park Chan-wook: Snowpiercer a Berlino [Intervista] Incontro con John Hurt: l'attore presenta Snowpiercer a Berlino 2014 [Intervista] John Hurt: la tradizione attoriale inglese a Roma [Recensione] Come un treno [Approfondimento] Festival di Roma 2013: un'edizione di transizione con tante star La scuola più pazza del mondo (2012) di Hitoshi Takekiyo con Kôichi Yamadera, Mariya Ise, Hôchû Ôtsuka, Hiromasa Taguchi, Jûrôta Kosugi, Shôzô Îzuka, Hozumi Gôda e Fûrin Cha. Genere Animazione. Durata 95 minuti. Distribuito in Italia da Microcinema. In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:
La scuola pià pazza del mondo: la super secchiona Mutsuko in una scena del film d'animazione

Nella scuola elementare St. Claire arrivano in visita tre simpatiche bambine: la Super Peste Mako, la Super Vanitosa Miko e la Super Secchiona Mutsuko. Gironzolando per la scuola, si intrufolano nell'aula di scienze, dove trovano un modello anatomico che battezzano Signor Nudo, per loro un giocattolo da truccare e disegnare. Ma il Signor Kun, come si chiama realmente, prende vita di notte e, infuriato per l'accaduto, decide di vendicarsi con l'aiuto del suo assistente, lo scheletro Goth, e della Coniglio Mafia, tre coniglietti tutto pepe e pistola. L'occasione sarà La festa di mezzanotte della scuola St. Claire, che porterà le bambine a giocare con tante strampalate creature, partecipando a tre difficili sfide piene di emozione e avventura.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Che la festa abbia inizio [Intervista] Hitoshi Takekiyo apre La scuola più pazza del mondo Spiders 3D (2013) di Tibor Takács con Christa Campbell, Patrick Muldoon, William Hope, Radoslav Parvanov, Shelly Varod, Sydney Sweeney, Sarah Brown e Jon Mack. Genere Thriller. Durata 89 minuti. Distribuito in Italia da M2 Pictures. In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:
Spiders 3D: Sydney Sweeney imprigionata tra le ragnatele aliene

Dopo che una stazione spaziale sovietica precipita nella metropolitana di New York, minacciosi ragni mutanti terrorizzano la città. Un funzionario della metropolitana e sua moglie dovranno salvare la loro bambina e l'intera città dalla mortale invasione.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Il violinista del diavolo (2013) di Bernard Rose con David Garrett, Jared Harris, Andrea Deck, Christian McKay, Joely Richardson, Veronica Ferres, Olivia d'Abo e Helmut Berger. Genere Drammatico, Musicale. Durata 122 minuti. Distribuito in Italia da Academy 2. In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:
Il violinista del diavolo: David Garrett e Andrea Deck in una scena del film

La vita del "virtuoso" per eccellenza: lo straordinario violinista Niccolò Paganini, nell'Italia degli inizi del XIX secolo.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Sesso, droga e musica classica [Intervista] Il violinista del diavolo: David Garrett è il nuovo Paganini La legge è uguale per tutti... forse (2014) di Ciro Ceruti e Ciro Villano con Ciro Ceruti, Gianni Ciardo, Gino Cogliandro, Floriana de Martino, Pasquale De Rosa, Gianluca Di Gennaro, Riccardo Garrone e Ester Glam. Genere Commedia. Durata 95 minuti. Distribuito in Italia da Sommo Independent Movies . In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:
Due cognati si trovano a doversi confrontare col mondo della Giustizia da due punti di vista diverso. Il primo è un ambizioso avvocato che, grazie ad un cavillo legale, riesce a fare uscire di galera un ragazzo con disturbi psichici accusato di avere ucciso i suoceri. Dopo qualche anno se lo ritrova in casa come fidanzato della figlia. Il secondo, un simpatico cialtrone, viene accusato addirittura di un omicidio che non ha commesso.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Tir (2013) di Alberto Fasulo con Branko Završan, Lucka Pockaj e Marijan Šestak. Genere Documentario, Drammatico. Durata 85 minuti. Distribuito in Italia da Tucker Film. In sala dal 27 Febbraio 2014 Trama:
TIR: la prima immagine del film di Alberto Fasulo

Da qualche mese Branko, un ex insegnante di Rijeka, è diventato camionista per un'azienda di trasporti italiana. Una scelta più che comprensibile dato che adesso guadagna tre volte tanto rispetto al suo stipendio d'insegnante di prima. Eppure tutto ha un prezzo, anche se non sempre quantificabile in denaro. Da piccoli ci dicevano: "il lavoro nobilita l'uomo". Ma qui sembra diventato vero il contrario: è Branko, con la sua efficienza, la sua ostinazione, la sua buona volontà, a nobilitare un lavoro sempre più alienante, assurdo, schiavizzante.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Una vita sulla strada [Approfondimento] Da Django Unchained a Blue Jasmine, tutto il cinema del 2013 [Intervista] Roma 2013: Il festival si mette in viaggio con Tir [Approfondimento] Festival di Roma 2013: un'edizione di transizione con tante star

Snowpiercer, Una donna per amica e gli altri film...
Privacy Policy