La valle dell'Eden: la nostra recensione del blu-ray

Il film di Elia Kazan con il grande James Eden risplende in alta definizione grazie a un video pulito e restaurato. Discreto l'audio, notevoli e interessanti i contenuti speciali.

Dopo essere uscito lo scorso anno nella James Dean Collection, adesso La valle dell'Eden approda in alta definizione con un blu-ray singolo. Il modo migliore per riapprezzare il film di Elia Kazan, una delle tre pellicole che hanno lanciato James Dean nella mitologia cinematografica. Il film è ispirato a un romanzo di John Steinbeck e ambientato nelle Salinas Valley, durante la prima guerra mondiale.

Ne La valle dell'Eden il mito James Dean interpreta la parte di Carl Trask, un ragazzo problematico, insofferente e sfiduciato, che si sente sempre in competizione con tutti: non si sente amato dal padre, che invece gli preferisce il più tranquillo fratello Aron. Inoltre vuole scoprire che fine ha fatto la madre, che suo padre dice di esser morta. In realtà è viva e gestisce un locale malfamato in una cittadina vicina. Nel cast anche Julie Harris, Desmond Massey, Richard Davalos e Jo Van Fleet.

Video ottimo grazie al gran lavoro di restauro

Una scena de La valle dell'Eden

Il blu-ray de La valle dell'Eden è targato Warner Home Video ed è un'ottima edizione sia per qualità tecnica che per la quantità di extra. Il video è buono, tenendo ovviamente in considerazione che stiamo parlando di un film del 1955, con una pellicola che arriva da un procedimento particolare come il Warnercolor e che ha avuto bisogno di un gran lavoro di restauro con scansione finale addirittura in 4K. Il riversamento è davvero impeccabile per fedeltà al girato: a colpire è la compattezza del quadro e la solidità cromatica, con colori molto naturali e convincenti. La grana molto leggera è naturale e non è stata alterata da filtri, qualche flessione la si riscontra solamente in occasione delle dissolvenze. Il dettaglio è generalmente buono, ma sia chiaro che prevale una costante morbidezza che, lo ripetiamo, è tipica del girato. Non ci si può dunque attendere una dettaglio tagliente da primato, e in materia di alta definizione i prodotti più recenti lasciano maggiormente il segno, ma qui il lavoro eseguito è stato davvero ottimo e si può riassaporare in maniera genuina il sapore del grande cinema di un'altra epoca.

Una scena de La valle dell'Eden

Audio discreto, chiuso ma pulito

Una scena de La valle dell'Eden

Sul fronte audio la traccia italiana è codificata in un dolby digital 3.0 che risulta pulito e chiaro, senza gravi difetti. Il timbro dei dialoghi, pur con quella secchezza tipica dei prodotti più datati, è sempre caldo e nitido. L'ambienza ovviamente risulta un po' chiusa sull'asse frontale, come del resto il suono degli effetti è un po' soffocato, ma del resto il film sul piano sonoro è molto tranquillo ed è composto soprattutto da dialoghi. Buona la riproduzione della colonna sonora di Leonard Rosenman. Di maggior spessore ovviamente il remix della traccia originale in DTS HD, che assicura un suono più corposo, dettagliato e naturale, ma anche in questo caso molto sbilanciato sul fronte anteriore. Più efficace anche l'impatto delle scene più movimentate, come quella dei blocchi di ghiaccio gettati da James Dean. E ovviamente anche la musica ha un'altra corposità di insieme ed è più avvolgente.

Extra corposi e interessanti

La locandina di La valle dell'Eden
Totale 8
Video 8
Audio 7
Extra 8.5

Davvero notevole e corposo il reparto degli extra (oltre due ore di contributi), a partire dal commento del critico Richard Schickel che però è l'unico contenuto non sottotitolato. Da non perdere ovviamente il corposo documentario del 1998 narrato da Bob Gunton denominato James Dean: Forever Young. Il documentario dura un'ora è ricco di interviste e di materiale d'archivio per fornire un ritratto esaustivo dell'attore. A seguire troviamo la featurette La Valle dell'Eden: L'arte in cerca di vita, un contributo di 20 minuti anch'esso con filmati di repertorio e interviste sul film, tra le quali quella al figlio dello scrittore John Steinbeck. A seguire i provini di Dean e Stavalos (6'), alcune sequenze di prove costumi (circa 23 minuti), una ventina di minuti di scene eliminate, la premiere a New York del 1955 (15') e il trailer.

La valle dell'Eden: la nostra recensione del...
Privacy Policy