I trailer della settimana, Mission: Impossible 5 e Slow West

Direttamente dalla cronaca arriva The Face of an Angel, che ricostruisce il caso di Meredith Kercher mentre il documentario di Mann ripercorre il percorso artistico di Altman mentre un Mr. Holmes in pensione torna per un'indagine in arrivo dal passato

I trailer della settimana, Mission: Impossible 5...

Per tutti quelli che amano le missioni impossibili, l'attesa sta per terminare. La Paramount Pictures, infatti, ha rilasciato da pochi giorni il primo trailer di Mission: Impossible - Rogue Nation. Così, quattro anni dopo Protocollo Fantasma, l'inarrestabile Tom Cruise torna nei panni dell'agente Hunt con l'intento, questa volta, di eliminare il Sindacato, ossia un'organizzazione criminale internazionale. Il quinto episodio della saga è diretto da Christopher McQuarrie e interpretato da Jeremy Renner, Simon Pegg, Ving Rhames, Alec Baldwin e Rebecca Ferguson.
Guarda il trailer di Mission: Impossible - Rogue Nation.

Slow West: Michael Fassbender fa la barba a Kodi Smit-McPhee

Alle acrobazie di Cruise, Michael Fassbender risponde montando a cavallo e vestendo i panni del misterioso Silas in Slow West. Diretta da Kodi Smit-McPhee e presentata all'ultima edizione del Sundance Film Festival, la pellicola racconta un viaggio di formazione ambientato sullo sfondo della Guerra Civile americana. Il giovane Jay, di soli 17 anni, si mette alla ricerca della sua fidanzata aiutato da Silas, ingaggiando un'intensa lotta contro il tempo tra romanticismo e la dura legge del west.
Guarda il trailer di Slow West.

Ancora grandi nomi con The Face of an Angel di Michael Winterbottom, ispirato al caso Kercher, Altman, il documentario dedicato al lavoro del regista Robert Altman e una vecchia conoscenza di questa rubrica, Mr. Holmes.

Contenuto pubblicitario

The Face of an Angel

Sono passati nove anni dall'assassinio di Meredith Kercher avvenuto a Perugia, e in questi giorni se ne parla assiduamente per la controversa conclusione del processo ad Amanda Knox e Raffaele Sollecito, entrambi assolti. Il cinema sta già provando a dire la sua con un ritratto particolare di quella che è stata la maggiore indiziata e l'unica vera protagonista del processo. Stiamo ovviamente parlando di Amanda Knox che, in questo caso, ha ispirato The face of an angel di Michael Winterbottom. Si tratta di un thriller ambientato a Siena con protagonista un regista, Thomas Lang, assunto per indagare su di un caso di omicidio. Il processo coinvolge Jessica Fuller, una studentessa americana accusata di aver ucciso la coinquilina Elizabeth. Però, dopo essere arrivato in Italia per indagare, Thomas finisce per innamorarsi di una barista. Nel cast la modella Cara Delevingne, Kate Beckinsale e Daniel Brühl.

Altman

"Io ho figli piccoli che al cinema vogliono vedere solo Transformers e supereroi, proprio tutto quello che Bob Altman odiava. Odiava i sequel e i franchise. Ecco, diciamo che volevo mostrare ai ragazzi di oggi che fare film indipendenti è possibile e che è possibile grazie ad Altman. Ci sono decine di registi in cui la sua influenza è visibile. David Gordon Green, Richard Linklater, Paul Thomas Anderson. Di fatto percorrono la strada che lui ha tracciato." Ecco, queste sono le motivazioni, più che valide, che hanno spinto Ron Mann a realizzare il documentario Altman, dedicato proprio alla visione e alla forza artistica di Robert Altman, presentato in esclusiva al festival di Venezia e a Toronto.

Nel film abbiamo il privilegio di ascoltare dalla voce dello protagonista le fasi alterne e poco fortunate dei suoi primi passi nel mondo del cinema. I confronti all'ultimo respiro con gli Studios e i licenziamenti improvvisi a causa del suo desiderio di innovare, per non parlare del rifiuto dello status quo. "Si ribellava continuamente alle regole degli studios - continua Mann - soprattutto nei primi anni che lavorava per la tv . E anche il modo in cui oggi guardiamo i film è cambiato grazie a lui." Ricostruiscono la sua vita e il suo cinema molte voci illustri come quelle di Kathryn Altman, Paul Thomas Anderson, Michael Murphy, Robin Williams, Julianne Moore e Bruce Willis.

Mr. Holmes

Chiudiamo con una vecchia conoscenza di cui ci siamo già occupati in questa rubrica. Si tratta di Mr. Holmes interpretato da Ian McKellen. Il motivo di questo ritorno all'ultimo caso risolto dal detective più famoso d'Inghilerra, arrivato ormai alla pensione, è l'uscita del teaser trailer internazionale. Tanto per rinfrescare la memoria, ricordiamo che in questo caso Holmes ha raggiunto la venerabile età di 93 anni. Ovviamente il suo spirito di osservazione e la memoria fotografica non è più quella di una volta ma, questo, non gli impedisce di risolvere un caso che lo perseguita da molto tempo. Il film, diretto da Bill Condon, sarà sugli schermi per la fine del 2015.

Privacy Policy