Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza: una steelbook tutta da vivere

Il film del 1982 sulle origini del pirata dello spazio, è disponibile in un'elegante confezione metallica a tre dischi con due blu-ray e un DVD. Video di valore grazie a un buon restauro, presenti sia il doppiaggio storico che quello nuovo.

Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza:...
Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza

1982 – Animazione
4.5 4.5

L'emozione di riscoprire le origini di Capitan Harlock, il pirata dello spazio creato dalla mente di Leiji Matsumoto, nel primo film cinematografico sul personaggio datato 1982: Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza. E soprattutto di rivederlo al meglio, anche in alta definizione, e con la possibilità di scegliere tra doppiaggio originale e quello recente realizzato per l'uscita nelle sale, formato video panoramico e originale 4:3. Sono le possibilità che Koch Media Italia e Yamato Video hanno dato ai tanti fans del pirata, grazie a un'edizione da collezione del film che risulta speciale già dalla confezione, una bellissima steelbook a tre dischi.

Quanto al film, si parte con gli Illumidiani che hanno vinto la guerra sottomettendo la terra. Un valoroso guerriero torna stanco ma indomito sul suo pianeta occupato, atterrando tra varie difficoltà con una delle ultime astronavi terrestri: il suo nome è Harlock, uno dei più valorosi capitani del pianeta, che rifiuta di sottomettersi all'invasore e si unirà a chi combatte ancora per la libertà. Fra questi c'è Tochiro, il costruttore di un'astronave chiamata Arcadia. Quando vengono a sapere che gli illumidiani vogliono distruggere Tokarga, un altro pianeta da loro sottomesso e ormai ritenuto inutile, Harlock e Tochiro decidono di partire alla volta di quel pianeta.

Contenuto pubblicitario

Steelbook a tre dischi: video di buon valore

La cover del blu-ray di Capitan Harlock - L'arcadia della mia giovinezza

Come si diceva, Koch Media Italia e Yamato Video hanno fatto le cose in grande. Nella bellissima confezione metallica con elementi in rilievo ci sono infatti tre dischi, un blu-ray e due DVD. Il blu-ray e il primo DVD presentano il film restaurato e rimasterizzato nel formato 1.78:1, mentre l'altro DVD contiene il film nel suo formato originale in 4:3 Full Frame. Altra possibilità di scelta, quella fra il doppiaggio italiano realizzato per le sale cinematografiche, e quello televisivo storico. Senza dimenticare che alla confezione è allegato anche un libretto a colori con un approfondimento sul film e sul personaggio di Capitan Harlock. Prendiamo in considerazione il video migliore, che ovviamente è quello del blu-ray: pur con qualche sporadica sbavatura e alcune oscillazioni, il quadro è convincente grazie a un buon master e all'ottimo restauro. Qualche segno di sporcizia è rimasto, ma poca cosa, e infatti il paragone con la vecchia versione del terzo DVD la dice tutta a riguardo. A colpire è soprattutto il croma, che propone colori solidi, brillanti e intensi, ma anche il dettaglio, pur nei limiti di un prodotto animato così datato, soddisfa le attese, con pochi cali e contorni quasi sempre netti e precisi. A lasciare un po' perplessi è invece la gestione della grana che è piuttosto altalenante, forse per il saltuario utilizzo di qualche filtro, ma sia chiaro che la resa finale è comunque di buon valore. Insomma, pur con dei limiti che appaiono comunque fisiologici, il video rende al meglio la bellezza dei disegni e non può che essere promosso con buoni voti.

Una scena tratta dal film d'animazione Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza

Audio: tra doppiaggio originale e quello nuovo lossless

Locandina di Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza
Totale 7
Video 7.5
Audio 7.5
Extra 6

Sul fronte audio, il nuovo doppiaggio è presente con una codifica lossless DTS HD 5.1 (è presente ovviamente anche l'originale giapponese) di buona fattura, anche se dagli effetti non si può certamente attendersi chissà cosa, visto che stiamo pur parlando di un film di oltre trent'anni fa: comunque i dialoghi sono più corposi, caldi e puliti e abbinati a una discreta spazialità consentono allo spettatore un buon coinvolgimento. Da rilevare soprattutto che nell'introduzione la voce fuori campo parla in prima persona, mentre nel doppiaggio originale è in terza: quest'ultima traccia, presentato in PCM dual mono, è comunque pulita, anche se i dialoghi sono più secchi e meno incisivi e la scena in generale suona più chiusa. Ma il merito dell'edizione è proprio quello di lasciare all'utente la massima libertà di scelta. Non ci sono molti extra, anche se va ricordato il libretto a colori di approfondimento. I contenuti speciali sono comunque gli stessi sul blu-ray e sul DVD: troviamo alcuni trailer (alcuni televisivi di scarsa qualità e altri in HD per pubblicizzare l'uscita nelle sale del 2014), i titoli originali senza crediti, alcune scene senza post produzione e una galleria di immagini.

Privacy Policy