Sheryl Rubio, la sua trasformazione da “NPS: Non può essere” a star dei social

L'attrice venezuelana, nota anche in Italia per i suoi ruoli da adolescente, è diventata a dieci anni di distanza, una delle attrici sudamericane più seguite sui social, grazie alle foto dove ama mettersi in mostra per la gioia dei suoi fans

Patrizio Marino
Sheryl Rubio ai tempi di Non può essere

Sheryl Rubio è un'attrice e cantante venezuelana. I più giovani la ricordano per essere stata tra le protagoniste della sit-com venezuelana NPS: Non può essere, trasmessa in Italia da Frisbee e della telenovela venezuelana per adolescenti Somos tú y yo, trasmessa in Italia da RAI GULP, dove Sheryl interpretava Sheryl Sánchez, una bambina di 14 anni che sogna di essere una famosa cantante.

Il debutto televisivo di Sheryl Rubio risale al 2000 nella serie Amantes de Luna Llena, nel 2005 a soli 11 anni, diventò la conduttrice del programma televisivo Atómico, grazie al quale ottenne la parte di Sheryl Sánchez che nel 2007 la lanciò nel mondo dello spettacolo. Dal 2016, insieme a Candelaria Molfese, una delle protagoniste di Violetta, fa parte del progetto israeliano Upload Project e dell'organizzazione senza scopo di lucro StandWithUs.

Oggi Sheryl Rubio ha 24 anni e grazie alla sua bellezza è una delle attrici sudamericane più seguite sui social, dove condivide le sue foto, molto apprezzate dai fans. Sheryl è anche una seguitissima youtuber e una stilista di moda, infatti il 16 ottobre 2014 ha lanciato la sua linea di vestiti in collaborazione con Melao.

Un post condiviso da Sheryl Rubio (@sherylrubio) in data: 25 Mag 2017 alle ore 13:30 PDT

Un post condiviso da Sheryl Rubio (@sherylrubio) in data: 28 Apr 2017 alle ore 07:53 PDT

Sheryl Rubio, la sua trasformazione da “NPS: Non...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Tini - La nuova vita di Violetta: ciak, si gira in Sicilia!
Soy Luna, Ruggero Pasquarelli: "Interpretare Matteo è stata una vera sfida"