Rome VideoGame Lab 2021: il programma, le mostre e i biglietti

Rome VideoGame Lab 2021: torna con la sua quarta edizione il festival dedicato agli applied games che si terrà negli Studios di Cinecittà dal 4 al 7 novembre.

NOTIZIA di 03/11/2021

È stato pubblicato il programma ufficiale di Rome VideoGame Lab 2021, il primo festival italiano dedicato ai cosiddetti applied games, ovvero simulazioni virtuali interattive della realtà che attraverso il gioco raggiungono obiettivi educativi, formativi e di sensibilizzazione socio-culturale, che quest'anno tornerà in una edizione finalmente riaperta al pubblico.

Questa edizione del festival sarà composta da quattro giornate fittissime di appuntamenti dedicate ad un pubblico di tutte le età, dalle scuole agli appassionati, dagli specialisti ai cosplayer. Dal 4 al 7 novembre negli studios di Cinecittà , che ormai da quattro anni promuovono e producono l'evento, avranno luogo decine di incontri, workshop, dibattiti, lectio magistralis, ma anche tantissime postazioni per il retrogaming e 10 arcade, l'occasione di conoscere anche in anteprima nuovi giochi, di incontrare esperti e per avere una visibilità e incontrare possibili buyers nel B2B dedicato.

L'edizione 2021 di RomeVideoGameLab ha come filo conduttore un tema di grande attualità: il rapporto tra umano e digitale , il nesso che lega, le attività dell'uomo e quelle delle macchine intelligenti. L'obiettivo di questa ricerca è quello di esplorare l'intreccio tra la scienza, la ricerca e il gaming, di conoscere quanto ci riserva il futuro con le sue utopie e anche le sue distonie. Con un occhio speciale ai temi della sostenibilità ambientale che sono elemento distintivo del RomeVideoGameLab quest'anno certificato da Ecoevents-Legambiente come un evento ecosostenibile.

Giochi per l'apprendimento e videogiochi del passato saranno tra i protagonisti del programma di Rome VideoGame Lab . Negli studi di Cinecittà ci saranno ben 85 postazioni retrogaming e arcade , 15 nuovi videogiochi da provare e una gaming zone per giochi da tavolo e di ruolo.

Ecco i nomi delle tre principali mostre che avranno luogo negli Studios dal 4 al 7 novembre:

  • Tecno profezie: Dalla luna a Neuromante, a cura di Silvia Casolari e Davide Monopoli (Mufant) e di Cecilia Botta di BasicGallery/Temporary Museum
  • La mostra: Virtual Photography, Fumetto e Game Art, che conterà ben 26 artisti, 58 opere a parete, 20 opere per il libro di Nerenxa nella Play zone e 10 quadri di approfondimento su 10 videogame che hanno fatto la storia
  • Cinema Futuro. Interactive Cinema, a cura di Simone Arcagni, sarà un percorso tra opere vecchie e nuove che hanno come denominatore comune l'uso della tecnologia e dei percorsi nuovi, che vanno dal "cinema hyperlink" al "cinema del database"

Per quanto riguarda i biglietti, la biglietteria situata in via Tuscolana 1055 - Roma, sarà aperta dalle 10.00 ( ingresso dalle h. 9.00) alle 18.30 (ultimo ingresso h.17.30). Sebbene il prezzo del biglietto intero sia di 5 euro, esibendo al botteghino la metrebus Card o il biglietto della metro obliterato il giorno stesso si ha diritto ad un biglietto ridotto : € 3 invece di € 5. Workshop e anteprime videogiochi richiedono un'iscrizione obbligatoria che dovrà essere effettuata sul sito romevideogamelab.it.