Facebook

Lisa Marie Presley: l'agghiacciante chiamata al 911 dopo l'arresto cardiaco

La telefonata al 911 della governante di Lisa Marie Presley sta facendo il giro dei social media nelle ultime ore mentre la famiglia continua a piangere per la sua scomparsa.

Lisa Marie Presley: l'agghiacciante chiamata al 911 dopo l'arresto cardiaco

L'agghiacciante chiamata al 911 della governante di Lisa Marie Presley subito dopo il suo arresto cardiaco ha svelato il retroscena di un momento semplicemente terribile: nella clip audio del 12 gennaio, ottenuta in esclusiva dal New York Post, si può sentire la dipendente della cantante che tenta di indirizzare i soccorritori verso la sua proprietà a Calabasas.

"Qual è l'indirizzo della tua emergenza?" chiede l'operatore, faticando a capire la risposta della governante, la quale, dopo aver cercato di spiegare che "dovrebbe essere la strada più vicina all'angolo", ammette: "Mi scusi ma io proprio non lo so".

L'operatore successivamente chiede di parlare con "qualcun altro presente sulla scena". Un uomo, che si crede sia l'ex marito della Presley, Danny Keough, risponde alla chiamata: "C'è un cancello di sicurezza nel quartiere, ma li lasceranno semplicemente passare. Quanto sono vicini?"

Sebbene l'operatore "non ne abbia idea", si possono sentire i paramedici arrivare sulla scena entro la fine della conversazione. Secondo quanto riferito, i soccorritori hanno rianimato la Presley più volte e le hanno somministrato epinefrina prima di portarla al West Hills Hospital and Medical Center, dove è deceduta poche ore dopo.