Leni Riefenstahl, YouTube rimuove il suo film a causa dei contenuti nazisti

Youtube ha rimosso il documentario di Leni Riefenhstahl Trionfo della volontà, in seguito a nuove norme sui contenuti legati al nazismo.

NOTIZIA di 09/06/2019

YouTube ha rimosso il documentario di Leni Riefenstahl Trionfo della volontà, in seguito a nuove norme sui contenuti legati al nazismo.

YouTube ha sempre avuto problemi legati a chi sfrutta i suoi servizi per diffondere contenti che promuovono odio e violenza. Ad esempio, è stato necessario aspettare fino all'estate del 2018 per la rimozione dei video di InfoWars, canale di estrema destra che promulgava diverse teorie complottistiche, tra cui quella che le tragedie di Sandy Hook e Stoneman Douglas fossero fasulle. Il 5 giugno YouTube ha annunciato di aver messo in atto nuove regole, più severe, sui contenuti che promuovono razzismo e discriminazione.

Locandina di Trionfo della volontà
Locandina di Trionfo della volontà

In base a tali norme, è stato quindi rimosso del tutto Trionfo della volontà, precedentemente disponibile per intero in quanto parte del dominio pubblico e quindi non soggetto a copyright. Il film, uscito nel 1935, è un documentario sul congresso nazista a Norimberga del 1934, ed è uno di due lungometraggi che Leni Riefenstahl dedicò al regime hitleriano (l'altro è Olympia, incentrato sulle Olimpiadi di Berlino del 1936 e ancora disponibile su YouTube mentre scriviamo queste righe). Oggi è considerato importante dal punto di vista storico, a causa della sua funzione come film di propaganda, ma è anche oggetto di controversie per il suo contenuto apertamente filonazista. La sua rimozione dalla piattaforma ha portato a discussioni sui difetti delle nuove norme di YouTube, che in questo modo tratta un'opera audiovisiva difficile ma meritevole di dibattito alla stregua di un video amatoriale in cui uno skinhead esprime il proprio odio nei confronti delle altre razze.

Sempre in ambito cinematografico, ci si sta interrogando su come saranno valutati altri film del passato dal contenuto discutibile, come per esempio La nascita di una nazione, il kolossal di D.W. Griffith uscito nel 1915 che è al contempo oggetto d'ammirazione per le sue qualità formali e un'opera controversa per il suo ritratto positivo del Ku Klux Klan.