Benji & Fede si separano e si mettono a nudo con un libro

Benji & Fede annuncia la separazione artistica su Instagram: l'addio verrà sancito al live di maggio all'Arena di Verona e con il libro Naked.

NOTIZIA di 17/02/2020

Benji & Fede si separano e concludono la loro collaborazione artistica iniziata dieci anni fa. Come un fulmine a ciel sereno su Instagram arriva l'annuncio. Attraverso un comunicato pubblicato sull'account ufficiale - accompagnato dall'immagine del loro libro intitolato Naked, in uscita il 17 marzo - i due giovani cantanti modenesi definiscono una separazione che vedrà l'Arena di Verona come cornice conclusiva nel live in programma il prossimo 3 maggio.

"Il 3 maggio, chiuderemo questa fase della nostra vita. Leggendo questo libro avrete capito che la nostra storia è stata bellissima, speciale, irripetibile ma anche intensa e faticosa. "Non so come fate a fare questa vita", ci dicono qualche volta gli amici. La verità è che non avremmo potuto fare altro. Solo che non puoi vivere perennemente a duecento all'ora restando la stessa persona, e per ritrovare la magia di quello che facciamo abbiamo bisogno di ritrovare noi stessi. Semplicemente Federico e Benjamin. Abbiamo scritto questo libro perché sentivamo di doverlo spiegare a tutti coloro che hanno creduto in noi, per far comprendere meglio la nostra scelta. Abbiamo sempre condiviso tutto, sin dall'inizio, ed era giusto farlo anche ora." - NAKED, dal 17 Marzo in tutte le librerie, vi racconteremo tutti i retroscena della nostra vita in questi anni, e perché abbiamo deciso che, per ora, l'Arena di Verona sarà il nostro ultimo concerto. Non è stata una scelta facile, Vi vogliamo bene. B&F

Benji & Fede (Benjamin Mascolo e Federico Rossi) si conoscono su internet nel 2010 e decidono di formare un duo musicale. Dopo esser stati notati da un talent scout, firmano un contratto discografico con Warner Music Italy. La loro popolarità cresce grazie anche alla partecipazione del 2015 al Coca-Cola Summer Festival, che li conduce all'album di debutto nell'ottobre successivo, intitolato 20:05.