10 film natalizi da vedere su Infinity

Con l'arrivo di dicembre, ecco a voi il nostro menu cinefilo per gustare il meglio dei film natalizi che potete vedere su Infinity.

CLASSIFICA di 01/12/2019
Nightmare Before Christmas, una sequenza del film
Nightmare Before Christmas, una sequenza del film

Scorpacciate di ogni tipo. Masticazioni e visioni che si intrecciano. Cibo e film che si miscelano nelle nostre inevitabili abbuffate. La tavola sarà anche imbandita, ma a Natale gli stomaci dei veri cinefili sono rivolti verso lo schermo in cerca di prelibatezze. I film natalizi da vedere e rivedere (e rivedere ancora) sono un appuntamento sacro, una tradizione irrinunciabile, un'abitudine a cui non vorremmo mai rinunciare.

Anche perché il Natale è un periodo talmente tranquillo e pigro che anche noi spettatori preferiamo crogiolarci dentro rassicuranti film che conosciamo a memoria e gustarci sapori ben noti ai nostri palati. Succede con pellicole di vario genere: alcune affrontano il Natale di petto, ribaltandone o confermandone la percezione collettiva con tono più o meno smielato, più o meno disincantato. Altre, invece, il Natale lo sfiorano appena.

Una Poltrona Per Due Eddie Murphy
Una poltrona per due: Eddie Murphy con Don Ameche e Ralph Bellamy

Eppure non ha impedito loro di entrare nell'immaginario collettivo come tappa obbligata da ripercorrere durante le Feste. Con l'arrivo di dicembre, abbiamo pensato di realizzare il nostro "menù cinefilo" per gustare il meglio del cinema natalizio "apparecchiato" su Infinity. Se avete l'acquolina in bocca, sappiate che ne avremo per tutti i gusti.

1. Una poltrona per due

Una Poltrona Per Due Murphy Aykroyd
Una poltrona per due: Dan Aykroyd e Eddie Murphy nel film

Il Natale è quel periodo dell'anno che inizia quando lo decidono questi due signori: lo sbruffone Louis Winthorpe III e quel povero disgraziato di Billie Ray Valentine. Una poltrona per due non è un film sul Natale. Una Poltrona per due è il Natale. Una tradizione imperterrita, che si confermata puntuale come pandori e panettoni sugli scaffali dei supermercati. Sì, perché è dal 1997 che l'esilarante commedia di John Landis viene trasmessa in tv la sera della vigilia. Un ottimo modo per mettere a repentaglio la digestione a furia di grasse risate e frasi cult da ripetere a memoria. Adesso la domanda è: perché aspettare il 24 dicembre? Perché vederlo una volta sola?

Una poltrona per due: 5 curiosità sul film di Natale

2. Arma letale

Arma Letale 2: una scena con Mel Gibson e Danny Glover
Arma Letale 2: una scena con Mel Gibson e Danny Glover

Il Natale come pretesto, come sottofondo, come condimento. È questo che fa Shane Black con le sue sceneggiature: film ambientati durante il Natale ma lontani anni luce dalle tipiche atmosfere magiche e sognanti del Natale. Una cara vecchia abitudine che il buon Shane ha messo in atto sin dal suo primo script, scritto a soli 22 anni. Un copione sul quale c'era scritto Arma Letale. Uno dei buddy movie migliori di sempre, tutto basato su raffiche di parole, battute affilate come coltelli e gli indimenticabili battibecchi tra il folle tenente Riggs di Mel Gibson e l'esasperato Roger Murtaugh di Danny Glover. Senza ombra di dubbio una delle coppie meglio assortite viste sul grande (e piccolo) schermo.

3. Nightmare Before Christmas

Nightmare Before Christmas: un istante del film
Nightmare Before Christmas: un istante del film

Malinconico, sperimentale, spaventoso e tenero allo stesso tempo. Nightmare Before Christmas è un dolcissimo incubo partorito dalla mente inquieta di Tim Burton (ma attenzione: il regista del film è Henry Selick). Vera e propria icona di un Natale sovversivo e vivisezionato nelle sue abitudini, Jack Skeletron è un'anima in pena che urla al mondo il suo profondo senso di alienazione dentro una vita troppo ripetitiva e uguale a se stessa. Ed è così che Nightmare Before Christmas si impone come un poetico inno al cambiamento per uscire finalmente a prendere una boccata d'ossigeno fuori della nostre zone di comfort. Un capolavoro in stop motion da riapprezzare frame dopo frame.

4. The Family Man

The Family Man: Nicolas Cage e Tea Leoni
The Family Man: Nicolas Cage e Tea Leoni

Lo straordinario che irrompe nell'ordinario. È soprattutto di questo che parla The Family Man, un dramma natalizio tutto luci soffuse e sguardi languidi, entrato di prepotenza nelle nostre tradizioni dicembrine. Al centro del commovente film di Brett Ratner c'è il fascino di un provvidenziale what if. Un uomo che ha scelto di mettere al primo posto la carriera, rivive la sua vita ipotetica se in passato avesse scelto la via del cuore. Ispirato a La vita è meravigliosa, The Family Man si avvale di un intenso Nicolas Cage ed è capace di creare ogni volta un bel magone nello stomaco.

5. Harry Potter

Daniel Radcliffe in un momento del film Harry Potter e la camera dei segreti
Daniel Radcliffe in un momento del film Harry Potter e la camera dei segreti

Se questa non è "magia del Natale", allora niente lo è. Nella nostra carrellata di film dal sapore natalizio non potevamo certo dimenticarci della meravigliosa saga di Harry Potter. Un graduale addio all'innocenza e alla spensieratezza in cui otto film sono riusciti a fare qualcosa di molto raro: crescere e cambiare assieme al suo pubblico di appassionati. Nelle storie di mamma Rowling il Natale è una tappa fissa dell'anno scolastico di Howgarts. Uno spartiacque di metà corso in cui la scuola più suggestiva (e pericolosa) di sempre, tra enormi alberi addobbati e la mitica Sala Grande vestita a festa, brilla e splende in tutta la sua potenza immaginifica.

6. Il piccolo principe

Il Piccolo Principe: la prima immagine ufficiale del film animato
Il Piccolo Principe: la prima immagine ufficiale del film animato

Uno dei libri più venduti, tradotti e amati di sempre. La fiaba delle fiabe. Visionaria, allegorica, dolcissima. Poteva forse mancare una versione animata del mitico Il piccolo principe? Certo che no. E poteva forse mancare in una lista dedicata al cinema dalle atmosfere sognanti? Certo che no. Consigliatissimo questo piccolo esperimento in cui stop motion e computer grafica convivono a meraviglia per dare vita a un grande classico delle letteratura, a suo agio anche sullo schermo. Il tutto, impreziosito dalle musiche delicate di Hans Zimmer e dal doppiaggio italiano di un intenso Toni Servillo.

7. Hugo Cabret

hugo cabret
hugo cabret

A un primo sguardo non sembra un film di Martin Scorsese. Per tatto, delicatezza e atmosfere siamo più dalle parti di Steven Spielberg, ma un grande regista si riconosce anche dal suo essere duttile e imprevedibile. Con Hugo Cabret Scorsese tradisce se stesso per mettere in scena una bellissima avventura piena di meraviglia, scoperta e affetti familiari. Ambientato nella caotica e sempre magica Parigi degli anni Trenta, Hugo Cabret travolge, conquista e ammalia con una storia dal retrogusto classico ma mai banale.

8. La banda dei Babbi Natale

Il trio Aldo, Govanni e Giacomo ne La banda dei Babbi Natale
Il trio Aldo, Govanni e Giacomo ne La banda dei Babbi Natale

Chi ama Aldo, Giovanni e Giacomo ha vissuto sulle montagne russe per molto tempo. Tra alti e bassi, vette e cocenti delusioni, l'affiatato trio ha creato un zoccolo duro di fan fedeli, conquistati dalla loro comicità sempre garbata e mai volgare. Nei loro ultimi dieci anni, La banda dei Babbi Natale[/FILM] è senza dubbio il loro film migliore. Pieno di scene esilaranti e siparietti riusciti, il film di Paolo Genovese riporta Aldo, Giovanni e Giacomo in carreggiata con una una commedia natalizia senza sbavature.

9. Una famiglia perfetta

Una famiglia perfetta: Marco Giallini in una scena del film con Carolina Crescentini (di spalle)
Una famiglia perfetta: Marco Giallini in una scena del film con Carolina Crescentini (di spalle)

Natale fa rima con famiglia. E non sempre famiglia fa rima con armonia. Lo sa bene Leone, un uomo ricco e potente ma sostanzialmente solo. Talmente solo che decide di affittare un'intera compagnia teatrale impegnata nel fingere di essere la sua famiglia durante le feste natalizie. Le cose, ovviamente, non andranno secondo il copione. Una famiglia perfetta è una commedia corale e meta teatrale in cui emerge che, forse, ogni famiglia in fondo è un po' una farsa. Soprattutto durate le feste. Sergio Castellitto e Marco Giallini mattatori assoluti della grande messa in scena.

10. Before We Go

Before We Go Maxw 1152
Una scena di Before We Go

Una spolverata di zuccheroso romanticismo non fa mai male. Soprattutto a Natale. E allora, chiudiamo la nostra lista di consigli cinefili con un film romantico che meriterebbe di essere più conosciuto. Before We Go è l'esordio alla regia di Capitan America Chris Evans. Tutto ambientato in una notte e basato su dialoghi-fiume simili a quelli della Before Trilogy di Linklater, il film racconta l'incontro fortuito tra due sconosciuti che passano assieme poche ore. Un lasso di tempo minuscolo ma essenziale, che si rivelerà decisivo per le loro vite. Una piccola perla da scoprire, che vi lascerà uno strano retrogusto in bocca.