Masterchef Italia 9: intervista alle concorrenti eliminate, Mylenis e Giada

Masterchef Italia 9: l'intervista alle due concorrenti eliminate durante l'ottava puntata, Mylenis de las Mercedes Gordillo Sanchez e Giada Meloni, che ci hanno parlato dell'eliminazione e della loro esperienza a Masterchef.

INTERVISTA di 07/02/2020
Img 5482
Un momento dell'ottava puntata di Masterchef 9

Masterchef Italia 9, in onda tutti i giovedì alle 21:15 su Sky Uno (ma che è anche visibile su Sky Go e in streaming su Now TV), è finalmente entrato nel vivo della competizione e, anche questa settimana, in un'eliminazione tutta al femminile, due concorrenti molto amate hanno dovuto togliersi il grembiule e abbandonare il sogno di vincere il programma. Durante l'ottava puntata del programma Sky prodotto da Endemol Shine Italy, Mylenis de las Mercedes Gordillo Sanchez è stata la peggiore in un Invention tutto a base di carne, Giada Meloni, invece non è riuscita superare le sue insicurezze in un Pressure Test ad alta tensione. Una ottava puntata ricca colpi di scena e di momenti di confronto, sia tra i concorrenti che con esperti di cucina italiani ed internazionali. La caliente cubana Mylenis e la "signorina precisatti" Giada, dopo due sfide estremamente complesse e dall'alta difficoltà tecnica, hanno dovuto salutare gli altri aspiranti chef e abbandonare la cucina di Masterchef.

Un'esperienza indimenticabile

Img 6404
Mylenis davanti ai giudici nell'ottava puntata di Masterchef 9

Cominciamo questa intervista parlando proprio della loro esperienza a Masterchef, che per loro è stata indimenticabile. Ricordando il suo momento più bello nel programma Giada ci dice: "Il ricordo più emozionante è stato quando ho conquistato il grembiule, è stato assolutamente insuperabile. È sempre bello quando qualcuno ti riconosce dei meriti, anche se piccoli." Anche Mylenis ricorda il suo ingresso nel programma: "La parte più bella sono stati proprio quei tre sì: quando poi Chef Barbieri mi ha fatto i complimenti per la mia pasta non me lo dimenticherò mai, è stato qualcosa incredibile."

Img 7787
L'eliminazione di Giada da Masterchef 9

Di momenti di sconforto e tensione ce ne sono stati tanti, ma Giada e Mylenis rifarebbero ogni cosa da capo. " Un'episodio che forse mi ha colpito in negativo è stato quello della pasta scomparsa in abbattitore. Speravo che si spegnessero le luci e si aprisse un botola per sprofondarci dentro. Tornassi indietro però rifarei tutto, ci ho creduto e sono rimasta fedele a me stessa. Anche se non ho vinto per me questa esperienza è stata una grande vittoria." Anche Mylenis ci dice che per lei partecipare al programma è stato bellissimo, comunque sia andata: "Tra le altre concorrenti del programma ho trovato delle sorelle, ho stretto rapporti che mi accompagneranno per sempre."

Masterchef Italia 9: intervista ad Annamaria, la concorrente eliminata della settima puntata

Un futuro in cucina?

Img 7102
Un momento dell'ottava puntata di Masterchef 9

Mylenis, che complici le sue origini cubane ha portato musica ed allegria all'interno della gara, ci racconta che la sua passione per la cucina è nata quando si è trasferita in Italia e quando ha dovuto imparare a cucinare per suo marito: "La mia passione per la cucina è cominciata a Camerino, per amore di mio marito. Non sapevo cucinare nulla di italiano e per ciò ho dovuto imparare. La mia passione con il tempo è diventata sempre più grande, e anche ora continua a crescere."

Img 7772
L'eliminazione di Giada da Masterchef 9

Questa passione, che accomuna entrambe, le porta a vedere un futuro tra i fornelli di una cucina professionale? "L'esperienza a Masterchef mi ha fatto capire che la cucina rimarrà per me solo una passione, non mi vedo un ristorante, dove il lavoro è durissimo. A Masterchef lo capisci bene, è un lavoro in cui sacrifichi la tua vita, le tue relazioni, il tempo. Devi avere una passione travolgente per dedicare la tua vita alla cucina, io ho anche tante altre passioni che non voglio abbandonare." - ci confessa Giada - "Fra qualche anno mi vedo cresciuta, realizzata e sempre me stessa." Mylenis, invece, ha idee molto diverse: "Ho il sogno di aprire un ristorantino a Camerino, il paese dove vivo, cucinare mi fa dimenticare dove sono, chi sono: il mio futuro è in cucina!_".

Un amore per Barbieri, ma una passione per Locatelli

Img 6404
Mylenis davanti ai giudici nell'ottava puntata di Masterchef 9

Ma con quale dei giudici le due ex-concorrenti hanno sentito una maggiore affinità? Entrambe ci rivelano che, pur essendo il più severo di tutti, chef Barbieri è stato quello che hanno apprezzato di più durante la gara. Giada ci racconta che: "Per quanto mi riguarda Bruno Barbieri è stata una scoperta, lo credevo diverso: sì, è severissimo, e fa bene ad esserlo, però in alcuni momenti l'ho trovato anche molto dolce. Mi ha spronata spesso, mi guardava con lo sguardo di chi sapeva che ce la potevo fare. Da quel punto di vista mi ha stupito perché lo credevo più freddo e più distaccato. Nel mio cuore però c'è anche Chef Locatelli, che è un vero signore, un vero gentleman che ti porge il fazzoletto quando piangi e riesce ha dirti che il tuo piatto fa schifo con una delicatezza incredibile. L'ho apprezzato molto." Mylenis ci dice che l'affinità con Barbieri è nata dal loro amore comune per la pasta fresca, ma anche che: "Tutti è tre i giudici sono bravissime persone, e io gli sono grata. Ognuno di loro mi ha dato qualcosa, mi hanno insegnato tanto. Mi hanno aiutato a capire quanto amo la cucina._"

Masterchef Italia 9: intervista ai concorrenti eliminati, Gianna e Fabio

Img 7664
Giada davanti ai giudici durante l'ottava puntata

I giudici e l'esperienza nel programma le hanno portate a ragionare molto su sé stesse e sulle proprie capacità. Giada ci dice: "Masterchef mi ha aiutato a capire che anche quando vai nel pallone c'è sempre una soluzione, sbagliare un piatto è brutto ma non è la fine del mondo, c'è di peggio nella vita. Ho imparato che, quando torno a casa dal lavoro, non posso più dire 'No non ho tempo per cucinare, ordiniamo una pizza'. A Masterchef abbiamo cucinato piatti difficilissimi in mezz'ora, non ho più la scusa del 'non ho tempo', in mezz'ora si riesce a fare di tutto e di più. Mi sono resa conto di avere delle capacita che non immaginavo: forse parlo troppo, forse sono una rompiscatole, ma mi piaccio così come sono. Masterchef mi ha reso orgogliosa di me stessa." Mylenis, invece, ci confessa che il programma le ha fatto scoprire che la competizione non fa per lei: "Ho capito che non sono una persona competitiva nei confronti degli altri, nei confronti di me stessa sì, ma non riesco a sorpassare nessuno per arrivare io a qualcosa. Ho quasi cinquant'anni e non cambierò di certo adesso."