Filmografia

Filmografia di Moni Ovadia


Mexico! Un cinema alla riscossa


2016 – Documentario
Recitazione (Se stesso)
4.0 4.0

Tra baretti di tendenza e agenzie di modelle, resiste il mitico cinema Mexico di Antonio Sancassani, tempio della settima arte indipendente e di qualità. In continua lotta contro chi tenta di affossarlo, Antonio si è inventato un modo rivoluzionario di proporre al pubblico il cinema. Il documentario di Michele Rho racconta la sua storia.

La sindrome di Antonio


2016 – Commedia
Recitazione (Efisio)

Il ventenne Antonio Soris parte da Roma con la macchina della madre verso Atene. Siamo nel 1970 e il ragazzo non ha molti soldi con sé ma ha una gran voglia di scoprire luoghi che non conosce. Affascinato dalla figura di Platone e dai suoi miti, nella capitale greca Antonio finirà per trovare l'amore e incontrerà personaggi dei più bizzarri, che lo faranno crescere e renderanno la sua vita più ricca.

Prapatapumpapumpapà


2014 – Documentario, Musicale
Recitazione (Sé stesso)
0.0

La musica popolare e la straordinaria vita da artista sregolato e naif di Matteo Salvatore, il padre del folk. Un vero doppio-omaggio a Matteo Salvatore e Lucio Dalla che si sono incontrati proprio in quel mondo fantastico che è la musica nel viaggio teatrale "Il bene mio" che vedeva protagonisti Marco Alemanno, Lucio Dalla, Moni Ovadia e Renzo Arbore che regala i suoi ricordi a questa storia.

Anita B.


2014 – Drammatico
Recitazione (Zio Jacob)
2.8 2.8

Anita, adolescente di origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz, viene accolta dall'unica parente rimasta viva: Monika. Nella nuova casa Anita si trova ad affrontare una realtà inaspettata: nessuno, neppure l'attraente Eli, con cui scoprirà l'amore, vuole ricordare il passato. Tra gli incontri con indimenticabili personaggi e la toccante amicizia con il giovane David, Anita si trova presto a dover prendere una decisione che richiederà grande coraggio.

L'ultimo re


2009 – Drammatico
Recitazione (Agamennone)
5.0 5.0

Racconto serrato degli ultimi decisivi momenti che accompagnano la tragedia di una madre a cui la ragion di stato strappa la vita al figlio. Lo scenario è quello apocalittico di un paese in guerra. In scena le azioni, i sentimenti, le crudeltà, le assurdità che accompagnano da sempre l'uomo e davanti alle quali, poi, continua ad inorridire. Una storia senza tempo, che ci riporta purtroppo a spaccati di vita molto attuali. I personaggi sono quelli mitici raccontati dai grandi dell'antichità, da Omero a Seneca, da Euripide a Racine. Ed ecco Andromaca a rappresentare "la madre", Ulisse le astuzie ...