Francesca Archibugi
Roma, Italia
57 anni, 16 maggio 1960

Francesca Archibugi nasce a Roma il 16 maggio 1960 da una famiglia della buona borghesia. Entra giovanissima nel mondo dello spettacolo: da adolescente lavora come fotomodella e all'età di 16 anni viene scelta per strada per interpretare la parte di Ottilia nello sceneggiato di Rai Uno diretto da Gianni Amico, Le affinità elettive (1978), tratto dall'omonimo romanzo dello ... leggi tutto

  • 21 Film
  • 1 Serie
  • 3 Foto
  • 16 Premi
  • 10 Articoli
  • 2 Video
  • Pulisci
  • 25 gennaio 2018 Sceneggiatura

    Ella & John - The Leisure Seeker

    3.3 3.3
    Drammatico

    John e Ella Robina hanno trascorso una vita meravigliosa insieme. Giunta alla soglia degli 80 anni, Ella è malata di tumore e ha deciso di interrompere le cure. John ha l'Alzheimer. I due decidono insieme di sfuggire ai figli e ai medici ...

  • ? Regia

    Romanzo famigliare

    Drammatico

    Serie drammatica che racconta le vicende di una giovane madre di 32 anni che improvvisamente si ritrova ad affrontare la gravidanza della figlia sedicenne, proprio come è già capitato a lei alla sua età.

  • 27 ottobre 2016

    Francesca Archibugi gira Romanzo famigliare: "Le serie tv? In Italia siamo indietro"

    Francesca Archibugi gira Romanzo famigliare: "Le serie tv? In Italia siamo indietro"

    In un incontro col pubblico livornese la regista ha parlato a ruota libera di serialità, futuro del cinema e metodi di regia nella città in cui sta ultimando le riprese della fiction Rai con Giancarlo Giannini, Vittoria Puccini e Guido Caprino.

  • 17 maggio 2016 Sceneggiatura, Soggetto

    La pazza gioia

    3.2 3.2
    Commedia

    Due donne, due pazienti psichiatriche con storie molto diverse e con risvolti giudiziari. Il film racconta la storia di un'amicizia improbabile nata all'interno di una comunità d’accoglienza che porterà le due protagoniste ad una fuga avventurosa alla ricerca della felicità.

  • Nastri 2015

    Sceneggiatura

    Il nome del figlio
    Nastri d'Argento della SNGCI
  • 23 gennaio 2015

    Il nome del figlio: cinque splendidi personaggi presi in giro con dolcezza

    Il nome del figlio: cinque splendidi personaggi presi in giro con dolcezza

    Il nuovo film di Francesca Archibugi condivide con la commedia francese Cena tra amici il punto di partenza letterario ovvero la pièce teatrale 'Le prénom': ma oltre alla migrazione nel contesto sociopolitico nostrano, qui c'è vero affetto ed empatia per i cinque protagonisti.

  • 22 gennaio 2015 Regia, Sceneggiatura

    Il nome del figlio

    3.4 3.4
    Commedia

    Paolo, agente immobiliare, e Simona, scrittrice di successo, aspettano il loro primo figlio. Una sera a cena si ritrovano con le persone che più amano e che frequentano da sempre: Betta, la sorella di Paolo, che fa l'insegnante e ha due figli, ...

  • 21 gennaio 2015

    Il nome del figlio: Archibugi e il suo ispirato cast ci raccontano amicizia, rancori, tenerezze e nostalgie

    Il nome del figlio: Archibugi e il suo ispirato cast ci raccontano amicizia, rancori, tenerezze e nostalgie

    Il nome del figlio, remake all'italiana della commedia francese Cena tra amici, segna il ritorno al cinema di Francesca Archibugi. Abbiamo incontrato la regista, insieme al suo gruppo di ispiratissimi attori che ci hanno raccontato i loro personaggi.

  • 8 marzo 2014 Recitazione (Sé stessa)

    Registe - dialogando su una lametta

    4.4 4.4
    Documentario

    Viaggio all'interno del mondo del cinema visto con uno sguardo inedito ed un taglio originale: da parte dell'occhio femminile. Un viaggio in cui lo spettatore viene condotto da una straordinaria figura, posta fuori dal tempo, la pioniera del cinema Elvira Notari (1875-1946).

  • 2013 Regia

    Parole povere

    3.0 3.0
    Documentario

    Parole povere è il titolo di una poesia di Pierluigi Cappello, 45 anni, friulano, premio Montale 2004, Bagutta 2006, Viareggio 2010, forse il più significativo poeta della sua generazione. Nel comporre il ritratto affettuoso e intimo della vita e dei pensieri di ...

  • 2013 Regia

    È stata Lei

    0.0
    Corto

    Nel carcere di Regina Coeli si trova Nicola, un giovane architetto che sei anni prima aveva quasi ucciso la moglie Silvia, Regina Orioli, con 11 colpi di crick. Ha un residuo pena di due anni, dunque può chiedere una misura alternativa alla ...

  • 29 novembre 2013

    Torino Film Festival, Francesca Archibugi presenta Parole povere

    Torino Film Festival, Francesca Archibugi presenta Parole povere

    Il nostro incontro con la regista capitolina che, in attesa dell'inizio delle riprese del nuovo film, ha completato il suo nuovo lavoro, un documentario nato dalla collaborazione col poeta friulano Pierluigi Cappello; "Non un biopic, ma un vettore per raccontare altro", ha spiegato l'autrice.

  • 2012 Recitazione (Sé stessa)

    Furio Scarpelli: Il racconto prima di tutto

    0.0
    Documentario

    Il lascito umano e professionale di un gigante del cinema italiano, lo storico sceneggiatore (in coppia con Age) di oltre cento film chiave della commedia all'italiana, da I soliti ignoti a L'armata Brancaleone, da I mostri a La famiglia. Il figlio Giacomo ...

  • 16 ottobre 2009 Recitazione (Sé stessa)

    Di me cosa ne sai

    3.0 3.0
    Documentario

    Documentario che attraverso testimonianze illustri, analisi storico-politiche e immagini gloriose del cinema del nostro passato compie un viaggio in presa diretta nella vita dei giovani autori, attori e produttori che fanno o tentano di fare cinema oggi in Italia.

  • 30 settembre 2009

    Di me cosa ne sai - Trailer

    Di me cosa ne sai - Trailer
  • Nastri 2009

    Regista del miglior film italiano

    Questione di cuore

    Migliore sceneggiatura

    Questione di cuore
    Nastri d'Argento della SNGCI
  • 17 aprile 2009 Regia, Sceneggiatura, Soggetto, Soggetto, Soggetto

    Questione di cuore

    3.7 3.7
    Drammatico

    Alberto e Angelo, due uomini gravemente malati, fanno amicizia in sala rianimazione. I due sono sorpresi dalla capacità di capirsi così a fondo l'un l'altro e il legame tra loro diventa sempre più forte. Fuori dall'ospedale, la vita però è sempre più ...

  • Mostra altro