Biografia

Cenni biografici di Carey Mulligan


Carey Hannah Mulligan nasce a Londra il 28 maggio del 1985. Fin da bambina s'interessa alla recitazione: questa sua passione infatti esplode nell'ultimo anno in cui ha frequentato la Woldingham School, quando collabora ad una riproduzione scolastica di Sweet Charity. I suoi genitori non approvano la sua scelta di entrare nel mondo dello spettacolo ed inizialmente Carey è anche scartata a molti provini. Ma come l'attrice stessa ha dichiarato, questi ostacoli non hanno fatto altro che invogliarla ancora di più a lottare per raggiungere il successo. A differenza di molte colleghe dotate di maggiore sex-appeal questa giovane star si è fatta strada grazie al suo talento recitativo, concedendosi poco ai riflettori ed alla stampa rosa.

Esordisce al cinema nel 2005 con il film Orgoglio e pregiudizio di Joe Wright. Sul set stringe una solida amicizia con la protagonista Keira Knightley, neo-diva con cui lavorerà nuovamente 5 anni dopo nel drammatico Non lasciarmi. Tra il 2005 ed il 2007 è intensa la sua gavetta in serial e film prodotti per la televisione. Tra questi ricordiamo Bleak House, Straordinaria Mrs. Pritchard, My Boy Jack e la sua partecipazione a L'abbazia di Northanger.

Nel biennio 2009-2010 vive un periodo intenso: ottiene una pioggia di premi e nomine (inclusa una ai prestigiosi Golden Globes) per la sua performance in An Education ed entra nel casting di Nemico pubblico di Michael Mann. Ottiene inoltre il ruolo di protagonista in Gli ostacoli del cuore ed una parte secondaria in Brothers, remake made in Usa del danese Non desiderare la donna d'altri. Nel 2010 Oliver Stone la scrittura per Wall Street: il denaro non dorme mai, sequel del cult omonimo diretto dallo stesso regista nel 1987. E' proprio durante la lavorazione di questo film che conosce Shia LaBeouf ed instaura con lui una relazione che però terminerà nel 2011. Lo stesso anno ha un flirt con l'inglese Eddie Redmayne, ma i due si lasceranno dopo appena due mesi.

Nel frattempo Carey si distingue per la sua apparizione in Shame. In questo dramma psicologico moltissime lodi sono state giustamente spese per il protagonista Michael Fassbender, ma certa critica non ha mancato di notare l'altrettanta bravura dell'attrice. Carey Mulligan sarà presto al cinema nel nuovo film di Baz Luhrmann The Great Gatsby accanto a Tobey Maguire e Leonardo DiCaprio.