X Factor 7, commento alla terza puntata

Nuova eliminazione, questa volta per la squadra di Elio, in una puntata speciale dedicata alla musica anni '90. Ospiti di questa sera John Newman e Chiara Galiazzo, che si è esibita in duetto con Mika.

Che sia la dance, la musica da film o gli anni '80, X Factor dedica di tanto in tanto una puntata ad un tema specifico. Questa terza puntata di X Factor 7 è stata incentrata sulla musica anni '90, molto cara a chi scrive, che per questo sarà molto severo in alcuni giudizi.
Una puntata speciale che ha visto i due concorrenti meno votati in Alan ed Aba. Uno scontro finale fratricida, interno alla categoria degli Over 25, che ha visto soccombere il primo.
Ospiti della terza puntata della settima edizione un artista internazionale del momento come John Newman, ma anche la vincitrice della passata edizione, Chiara Galiazzo, che ormai si può considerare di casa e non più un vero e proprio ospite. Per lei, la replica del duetto con Mika che aveva già caratterizzato la finale dello scorso dicembre sulle note di Stardust.

Cosa ci è piaciuto di questa puntata
- le scelte di Mika (discretamente sostenute da tutte le quattro sue concorrenti)
- ancora Mika, questa volta nel duetto con Chiara che già avevamo apprezzato lo scorso anno e che ri-apprezziamo ora
- Friday I'm in love di Violetta. Sì, perché non è la canzone dei Cure, è proprio di Violetta
- la prova di Michele su Cieli neri dei Bluvertigo, una conferma
- Energia, carica, presenza scenica e personalità degli Ape Escape...

Cosa non ci è piaciuto di questa puntata
- ... ma Smells like Teen Spirit è qualcosa di sacro, non si può ibridare con sound in stile Rage Against the Machine.
- la Black Hole Sun di Alan: nemmeno questa sembra la dimensione del cantante degli Over 25, un passo indietro rispetto alla scorsa settimana
- Trucco e messa in scena di Aba, giustamente criticate da Mika
- Andrea, troppo piccolo anche per Peter Gabriel
- Street Clerks: mi dispiace, ascoltate i Travis per vedere come si rende dignitosa Baby One More Time Note a margine
Si conferma un'edizione di grande successo, con grande riscontro di spettatori e partecipazione su social e tramite votazioni. X Factor targato Sky riesce a creare una partecipazione che in Rai non si riusciva ad ottenere.

What's Next
Dieci concorrenti ancora in gara e la squadra più forte appare ancora quella delle Under donna di Mika, che il nuovo giudice sta anche gestendo molto bene. Al contrario sono gli Over 25 di Elio (che restano in due) a non trovare ancora una vera identità. Risultati alterni per le altre categorie, in attesa che alcuni degli altri vengano messi totalmente a fuoco.
E la prossima settimana doppia eliminazione, in una quarta puntata che vedrà arrivare sul palco del talent ospiti come Luca Carboni e Tiziano Ferro.

X Factor 7, commento alla terza puntata
Privacy Policy