Warcraft - L'inizio

2016, Azione

Warcraft - Per Universal il film 'è un problema' ma Duncan Jones nega

Lo studio nutrirebbe dubbi sulla buona riuscita del film, ma le argomentazioni presentate dal suo regista lascerebbero supporre che non sia proprio così.

Le notizie della giornata provenienti da Universal Pictures non sono tra le migliori per il pubblico. Prima arriva la conferma dello stop indefinito per l'atteso Pacific Rim 2. Se lo studio ha scelto di cancellare il progetto targato Guillermo del Toro, adesso si diffonde un rumor legato a un'altra delle pellicole più attese targate Universal, il fantasy Warcraft. Secondo indiscrezioni riportate da Hollywood Reporter il film, in uscita la prossima estate, sarebbe un "problema" per lo studio.

Il problema in questione dipenderebbe dall'alto budget di Warcraft che preoccuperebbe i suoi finanziatori. Per il momento, del film si sa ben poco e i materiali promozionali diffusi sono piuttosto scarsi. Segno dell'insicurezza di Universal sulla qualità della pellicola? Per il regista Duncan Jones non è esattamente così.

Jones si è mostrato ottimista prendendo la parola su Twitter per smentire ogni voce negativa sul suo progetto e ha scritto: "Io non mi preoccuperei. Universal ha spostato la nostra release mettendola nello stesso giorno di Jurassic World, perciò dobbiamo aver fatto qualcosa di giusto!"

Warcraft arriverà nei cinema il 10 giugno 2016, stesso slot sfruttato da Universal per lanciare l'hit Jurassic World, che ha incassato 1,6 miliardi di dollari. Duncan Jones ha ragione. Sembra difficile che lo studio sprecherebbe uno slot così vantaggioso per un film in cui non crede.

Warcraft: la nuova locandina del film
Warcraft - Per Universal il film 'è un problema'...
Warcraft, tra "orchi in pigiama" e trailer, il film al Comic Con
Warcraft e Crimson Peak: due video interattivi dei film!
Privacy Policy