Venezia 2012: Pierfrancesco Favino presidente di Orizzonti

Il regista indiano Shekhar Kapur sarà, invece, presidente della giuria del Premio Luigi De Laurentiis per la miglior opera prima.

L'attore Pierfrancesco Favino, uno degli interpreti di maggior spicco della nuova generazione di quarantenni che sta cambiando lo star-system italiano, e il regista e produttore Shekhar Kapur (Elizabeth, Le quattro piume), il cineasta indiano di maggior prestigio internazionale, sono rispettivamente i Presidenti delle Giurie della sezione Orizzonti e del Premio Venezia Opera Prima "Luigi De Laurentiis" della 69. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia (29 agosto - 8 settembre 2012). La decisione è stata presa dal Cda della Biennale presieduto da Paolo Baratta, su proposta del Direttore della Mostra Alberto Barbera.

La giuria internazionale di Orizzonti, sezione competitiva di lungometraggi e cortometraggi rappresentativi del cinema contemporaneo nelle sue diverse tendenze e componenti, è composta da 5 a 7 personalità del cinema e della cultura di diversi Paesi e assegnerà - senza possibilità di ex-aequo - il Premio Orizzonti per il miglior film, il Premio Speciale della Giuria Orizzonti e il Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio. La giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima "Luigi De Laurentiis", composta da 5 personalità del cinema e della cultura di diversi Paesi, tra i quali un produttore, assegnerà senza possibilità di ex aequo, tra tutte le opere prime di lungometraggio nelle diverse sezioni competitive della Mostra (Selezione ufficiale e Sezioni autonome e parallele), il Leone del Futuro - Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis e 100.000 dollari messi a disposizione da Filmauro di Aurelio De Laurentiis e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore.

Venezia 2012: Pierfrancesco Favino presidente di...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy